15° Ronde del Canavese. Enrico Tortone cerca il riscatto sulla Prascorsano

Al via con la nuovissima Škoda Fabia EVO Rally 2, il portacolori di Winners Rally Team deve abbandonare per un’uscita di strada nell’ultima prova speciale. Di Tommaso M. Valinotti. Immagini Foto Magnano

RIVAROLO (TO), 28 febbraio – Doveva cancellare la delusione di due anni fa, quando un’uscita di strada nella seconda prova gli aveva impedito di lottare per la vittoria, Enrico Tortone è tornato alla Ronde del Canavese ben determinato a fare bene con la sua Škoda Fabia EVO Rally 2, la prima giunta in Italia. Affiancato da Erica Zoanni il pilota chierese sapeva di dover lavorare molto per prendere confidenza con la vettura assolutamente nuova e trovare una quadra con gli assetti. E già nella seconda prova entra nel gruppo dei magnifici dieci, migliorando di quasi dieci secondi il tempo precedente, nonostante la percorrenza dei tornanti non sia venuta nel migliore dei modi. Un nuovo cambio di assetto prima della terza prova non dà i risultati sperati ed Enrico Tortone. Perde terreno, ma si prepara a dare l’assalto nella quarta prova alla classifica dei migliori dieci. Una toccatina nello sporco impedisce al portacolori di Winners Rally Team di realizzare il suo sogno.