8° Camunia Rally: le prove saranno Deria, Valsaviore ed Astrio

Svelate le prove che il 26 ed il 27 marzo saranno teatro di sfida per la corsa bresciana valevole come rally nazionale.

Breno (Bs) –La scuderia New Turbomark e la NTT Rally Event hanno svelato le prove speciali che nell’ultimo fine settimana di marzo animeranno l’alta provincia bresciana con il Camunia Rally 2022. Tra le numerose ed affascinanti strade che offre la Vallecamonica, dunque, compatibilmente alle regole imposte da Aci Sport in merito ai chilometraggi da percorrere, gli organizzatori hanno optato per sette prove speciali suddivise sui tratti di Deria, Astrio (due passaggi su ciascuna prova) e Valsaviore (tre) portando il totale di gara a poco più di sessantuno chilometri.

Il rombo dei motori riecheggerà già dal sabato mattina quando i concorrenti potranno testare le loro vetture nel tratto di shake down presso Ceto. Nel pomeriggio dello stesso 26 marzo inizieranno a ticchettare anche i cronometri con la speciale di Deria (5,90 km) che darà il via alla sfida a partire dalle 16.27 e che verrà replicata in serata. Domenica 27 marzo ad aprire la giornata ci sarà il bis fornito dalle lunghe Valsaviore (9,45 km) ed Astrio (10,65 km) che si ripeteranno dopo l’assistenza. Un ultimo passaggio sulla Valsaviore farà lievitare ulteriormente i chilometri di gara e terrà ancora banco per decidere chi sarà il vincitore dell’edizione 2022.

Il prossimo 26 febbraio si apriranno le iscrizioni che chiuderanno invece mercoledì 16 marzo.