Al Casentino Riccardo Tondina vince allo sprint il Peugeot Competition di categoria

Bella affermazione del pilota piemontese che su Peugeot 208 R2B del team Valsesia Motors coglie la vittoria di raggruppamento Irc dopo una gara tiratissima. AmicoRally

Nebbiuno (NO) – Dopo il Rally Internazionale del Casentino, Riccardo Tondina ha il classico sorriso da pubblicità di chi porta con sé un’emozione positiva di soddisfazione, frutto di un risultato voluto e conquistato con le unghie per giunta al debutto in uno dei rally più difficili dello stivale.

Al termine del probante rally valevole per l’IRC Cup, “Ricky Rocky” ed il fidato Davide Cecchetto hanno colto una vittoria di R2B nell’ambito del Trofeo Peugeot Competition Pro aspirato che regala punti pesantissimi nella graduatoria della serie asfalta. Un risultato che “canta” per come è arrivato.
Diciamo che abbiamo invertito il trend” spiega Tondina: “solitamente quando arrivavamo a giocarci una vittoria sull’ultima speciale mancavamo del guizzo giusto mentre ora abbiamo sprintato nel miglior modo possibile vincendo il contesto a noi più caro, quello legato al monomarca Peugeot all’interno della classe R2B dell’IRC Cup; un bel risultato frutto di un lavoro di squadra impeccabile, una vettura performante e gomme Pirelli perfette; posso sicuramente definirla la gioia più bella di quelle assaporate fino ad ora nella mia esperienza rallystica!

Bene al Piancavallo, molto bene al Casentino; questo il primo bilancio dopo il giro di boa dell’IRC dove il pilota novarese del team Valsesia ha saputo mettersi in luce pur rinunciando all’appuntamento del Taro. “E’ la prima stagione nell’IRC per noi – prosegue il pilota della Vaemenia Historic – e l’obiettivo è quello di accumulare più esperienza possibile in relazione al budget, che è sempre il nostro tallone d’Achille. Adesso possiamo pensare alla prossima gara sperando che, ancora una volta, questo bel risultato possa aiutarci nel proseguire il nostro percorso dell’IRC.”

Nella graduatoria generale Tondina e Cecchetto hanno occupato la ventesima posizione assoluta, la seconda di classe R2B (dietro a una più performante Rally 4) e la prima, appunto, per il raggruppamento legato al monomarca Peugeot di categoria.

Al termine della serie IRC Cup mancano solo due gare: l’Appennino Reggiano ed il Rally Città di Bassano.