Al via il 7° Camunia Rally

Terminato lo shakedown mattutino, i concorrenti sono pronti a partire per le prime due prove di giornata, le due SISEM che saranno protagoniste alle 16:27 e alle 21:25. Il rally è chiuso al pubblico ma è prevista una grande copertura mediatica

Breno (BS) – Un cielo plumbeo ha accolto questa mattina i numerosi equipaggi che in questo fine settimana affronteranno la settima edizione del Camunia Rally, terza gara della Coppa Rally di Zona 2 dopo Laghi e Palme.

Nel cuore della Vallecamonica è tutto pronto per assistere ad una sfida che si preannuncia quanto mai incandescente visto il parterre de roi presente: sarà ancora il plurivincitore Bondioni a trionfare? Emergerà il talento del giovane Mabellini, fresco di successo al Prealpi Orobiche? O magari sarà un’edizione che parlerà straniero con il céco Cais o gli elvetici Coppens e Puricelli? Domani sera sarà tutto molto più chiaro dopo la disputa della sei prove speciali.

Un’idea iniziale però la si potrà avere già oggi perché sono in programma due prove speciali: la Sisem, veloce tratto che collega Breno a Bienno, si correrà alle 16.27 ed in versione notturna alle 21.25 con l’incognita della notte ad aggiungere un ulteriore elemento di difficoltà.

Rispetto alla lista dei 149 iscritti, a seguito delle verifiche tecniche pregara, sono da annotare le seguenti defezioni: non sarà al via il duo polacco Ilniki-Tichanowicz (n.83) né Peroni-Bebe (n.163). Ecco invece i cambi naviga: la valtellinese Martina Macsenti affiancherà Rainoldi sulla vettura 22; Matteo Magni sarà con Muzio sulla vettura n.35 mentre Lara Ceré siederà in abitacolo con Daldini sulla n.52; Gianluca Marchioni sarà il nuovo naviga di Soldati (n.114) così come Claudia Grigis detterà i tempi a zio Ruggero (n.135). L’esperta Elena Bertolli sarà sulla vettura 167 al fianco di Bulferi Bulferetti.

Sottigliezze tecniche anche nei cambi classe tutti inerenti all’intricata Racing Start: la n.129 sarà in RSTB 1.6Plus; la 135 in RS 1.6, la 136 in RS 1.6P e la 169 in RSTB 1.4.

La corsa – che come ricordiamo è interdetta al pubblico – sarà molto coperta mediaticamente dando così la possibilità di essere seguita comodamente da casa. RallyDreamerTv farà una diretta della Ps1 Sisem e delle due Astrio di domani attraverso la sua pagina Facebook e canale YouTube. Un servizio approfondito sulla corsa andrà in onda venerdì prossimo alle 20 su SportItalia. Spazio anche nella trasmissione Motori a 360° con i seguenti orari: giovedì alle 21 su Elive tv canale 16 del digitale terrestre mentre alle 23 sul canale SKY 813 e alle 24 su 228; venerdì alle 21 servizio su VideoBresciaSport. Motori 360 va in onda in primo ingresso il giovedì alle 23 sia su Sky 228 MS Motortv sia sul digitale terrestre MS Sport.