All’ACI Rally Monza Ogier su Toyota passa in testa

Tre vincitori nelle prime tre prove odierne. È lotta serrata tra il francese sulla Yaris WRC, Sordo su Hyundai i20 Coupé WRC e Tanak su Toyota. In WRC 2 ancora Ostberg su Citroen C3 e Mikkelsen (Skoda Fabia) controlla la WRC 3.

Monza (MB), sabato 5 dicembre 2020 – Sempre più accesa la sfida per i titoli mondiali in palio all’ACI Rally Monza, che nelle prime tre prove speciali della terza giornata, quelle sulle montagne in provincia di Bergamo, ha visto tre diversi vincitori. Sebastien Ogier su Toyota Yaris WRC ha volato e vinto la PS 7 “Selvino 1” (25,06 Km) ed è ora leader della gara. Staccato di 6”7 lo spagnolo Dani Sordo sulla Hyundai i20 Coupé WRC è secondo assoluto, dopo lo scratch sulla PS 8 “Gerosa 1” (11,09 Km) quando il driver dello Shell Mobis World Rally Team aveva ripreso il comando. Successo del britannico Elfyn Evans su Toyota Yaris WRC sul terzo crono “Costa Valle Imagna 1”(22,17 Km), sulla quale ha staccato di 5 decimi Ogier che ha ripreso la testa della classifica, complici i 9”4 di gap subiti da Sordo. Quarta posizione per l’estone Ott Tanak su Hyundai i20 Coupé WRC, che ha difficoltà a gestire la potenza della sua vettura sul fondo difficile delle prove bergamasche. Esapekka Lappi su Ford Fiesta WRC chiude la top five provvisoria, il finnico ha faticato molto soprattutto sulla prima prova.

Il norvegese Mads Ostberg su Citroen C3 difende la vetta della WRC 2, grazie a due scratch in prova, contro il rimontante francese Adrien Formaux che sulla Ford Fiesta ha accorciato il gap a 17” con il successo sulla PS 8. Terzo il ceko Jan Kopecky, molto determinato sulla Skoda Fabia.

Andreas Mikkelsen al volante della Skoda Fabia controlla la WRC 3 dagli attacchi del finnico Emil Lindholm e del norvegese Oliver Solberg,  adesso 2°e 3° ed entrambi su Skoda Fabia, i quali hanno vinto rispettivamente la PS 7 e la 9. Ottimo exploit dell’italiano Umberto Scandola su Hyundai i20 NG vincitore della la difficile PS 8 e rientrato in gara oggi, dopo aver risolto i problemi elettrici che avevano fermato il pilota veronese nella giornata di venerdì.

Lo svedese Tom Kristensson ha preso il largo nella classifica Junior WRC, tra i giovani tutti al volante delle Ford Fiesta made in M-Sport. Sulla PS 7 è stato costretto allo stop il lettone Martins Sesks per un’uscita di strada.

CLASSIFICA ASSOLUTA TOP10 ACI RALLY MONZA DOPO SS9: 1. Ogier-Ingrassia (Toyota Yaris WRC) 1:33’31.2; 2. Sordo-Del Barrio (Hyundai i20 Coupè WRC) +6.7; 3. Evans-Martin (Toyota Yaris WRC) +7.5; 4. Tanak-Jarveoja (Hyundai i20 Coupè WRC) +15.7; 5. Lappi-Ferm (Ford Fiesta WRC) +18.5; 6. Rovanpera-Halttunen (Toyota Yaris WRC) +54.4; 7. Mikkelsen-Jaeger (Skoda Fabia Evo Rally2) +2’33.8; 8. Solberg-Johnston (Skoda Fabia Evo) +3’03.7; 9. Ostberg-Eriksen (Citroen C3 R5) +3’13.6; 10. Lindholm-Korhonen (Skoda Fabia Evo Rally2) +3’20.6