Andrea Volpi torna in gara: pronto alla sfida del Rally Abeti

Il pilota elbano dovrà difendere ed attaccare su più fronti, dalla classifica di VI zona all’R Italian Trophy ed anche nel Trofeo Rally Toscano. Al suo fianco Davide Castiglioni. 

Portoferraio (Isola d’Elba, Livorno), 31 maggio 2021- Un mese e mezzo dopo la notevole performance nella gara per lui “di casa” il Rallye Elba tricolore, chiusa in quinta posizione assoluta, Andrea Volpi, sbarca in terraferma per andare a sfidare agli avversari al 38° Rally degli Abeti, questo fine settimana, sulla Montagna Pistoiese.

Il pilota di Portoferraio, portacolori della Scuderia Pro Racing, sarà al via con la Škoda Fabia R5 firmata da Top Rally, per questa terza prova della Coppa di VI zona farà coppia estemporanea con l’esperto David Castiglioni in quanto l’abituale copilota Michele Maffoni è tenuto lontano dalla gara per impegni di lavoro, dovendo affrontare l’impegno pensando a vari fronti.

La prima sfida sarà infatti quella della Coppa di VI zona, nella quale si trova in terza posizione provvisoria, poi vi sarà quella dell’R Italian Trophy dove è secondo a certamente la sfida sarà contro il leader Gasperetti che per l’occasione sarà “in casa”, e poi vi è da dare un occhio alla classifica del Trofeo Rally Toscano, che lo vede attualmente sesto.

Volpi ha corso in due occasioni, al Rally Abeti, entrambe con prestazioni da podio: nel 2013 chiuse terzo di classe R3C e nel 2014 siglò un terzo assoluto e primo della stessa classe.

 ANDREA VOLPI: “L’impegno sulla Montagna Pistoiese sarà su più fronti e non sarà facile. Sono annunciati grandi piloti e vetture di livello, ma soprattutto andrò a duellare in casa del mio sfidante principale per l’R Italian Trophy. La gara è stata un poco rivoluzionata con il percorso è molto tecnica e veloce, ci sarà da prendere subito ritmo, sperando nella clemenza del tempo, che sia soleggiato, sarebbe un problema in meno per come “leggere” la gara. Cercheremo di fare del nostro meglio, confido anche sull’esperienza del mio copilota David Castiglioni e certamente sulla competitività e affidabilità della Fabia di Top Rally”.

Sarà Campo Tizzoro, il cuore pulsante della gara (da anni la sua zona di insediamento produttivo nell’Area Ex-SMI ospita il Parco di Assistenza) e lì, domenica 6 giugno alle 08,31 prenderà il via la gara. Tre diverse prove da correre due per tre volte ed una per due occasioni: “Prunetta” (Km. 7,160), “Piteglio” (Km. 5,900) poi si andrà sulla “Lizzano” (Km. 11,410), dopo le quali vi saranno il riordinamento a Maresca in Piazza della stazione ed il “Service” di Campo Tizzoro. L’arrivo non sarà nella celebre Piazza Matteotti di San Marcello, come accadeva dal 1983, ma a sempre a Campo Tizzoro, dalle 18,00.

Il Rally degli Abeti e dell’Abetone conta un totale di distanza competitiva di 62 chilometri, sui 171,360 dell’intero percorso.