Aprono le iscrizioni alla Ronde del Canavese

Grande attesa per l’appuntamento che apre la stagione dei rally in Piemonte. La mitica “Pratiglione” attende i protagonsiti il 19 e 20 febbraio. Foto Elio Magnano: Marco Signor e Francesco Pezzoli vincitori nel 2021

La pausa è terminata. E mentre le emozioni si concentrato sull’appuntamento mondiale in terra monegasca, il Piemonte si prepara a vivere un’altra intensa stagione di sport riaccendendo i motori in occasione della Ronde del Canavese che tradizionalmente apre il palcoscenico nostrano. L’occasione è di quelle ghiotte perchè come di consueto le prime gare dell’anno danno la possibilità di vedere all’opera i migliori della specialità impegnati ad accordare al meglio gli strumenti. Sulle strade del canavese si corre nel week-end del 19 e 20 Febbraio. Già definito il programma che tutto sommato non si distanzia da quello proposto nel 2021. Sede di partenza e arrivo sarà come di consueto Rivarolo con il suo punto nevralgico nell’area del centro commerciale Urban Center. Non cambia nemmeno il tracciato che propone come ogni anno gli undici chilometri della prova di “Pratiglione” e i suoi punti di indelebile attrazione come le inversioni  di Rivara e Pratiglione , il tratto delle cento curve e il famosissimo stretto  e veloce saliscendi con il dosso sotto il municipio di Pratiglione fino ad arrivare al fine prova in frazione Carella. La città di Courgnè è pronta ad ospitare i Riordini e i Parchi assistenza previsti alla fine di ogni passaggio. Confermato il patrocinio della Città di Rivarolo e naturalmente i memorial  “Livio Bausano” per il vincitore assoluto e il trofeo dedicato a  “Gino Bellan “ per il miglior equipaggio canavesano. Si aprono quidi le iscrizioni che rimarranno aperte fino ad una settimana dalla gara. Interessante il monte premi dove grazie ad una joint venture che la Rt Motorevent ha realizzato con Greco Gomme e Atech  e riservato a chi riuscirà a migliorare il riscontro cronometrico dello scorso anno, naturalmente sia nelle due che nelle quattro ruote motrici.  Lo scorso anno  fu il trevigiano Marco Signor con Francesco Pezzoli a firmare l’albo d’oro..

Qui di seguito una breve sintesi del programma: alla vigilia della gara, sabato 19 febbraio sono previsti , al mattino gli accrediti e le verifiche, dalle 10,30 lo shake down in località Canischio , nel pomeriggio le ricognizioni del percorso con i tre passaggi con strada chiusa al traffico e in serata la consueta passerella di presentazione degli equipaggi nella piazzetta  dell’Urban Center di Rivarolo prima di entrare nel parco partenze .