Artugna Race, aprono le iscrizioni di Primavera

Doppio tricolore e novità di trofei per stimolare la ripartenza del fuoristrada

11 febbraio 2022_ Quattro settimane prima di ricominciare a correre sugli sterrati della pedemontana pordenonese.

Oggi aprono le iscrizioni all’Artugna Race12° Italian Baja di Primavera, in programma l’11 e 12 marzo: venerdì dedicato a verifiche tecniche e consegna materiali (più una sorpresa extra gara che sarà svelata nei prossimi giorni); sabato con un settore selettivo di 28,87 km da ripetere quattro volte.

In mezzo, dopo i primi due passaggi, l’unico parco assistenza all’Interporto Centro Ingrosso di Pordenone, dove sarà allestito il quartiere generale e si svolgeranno le cerimonie di partenza e arrivo.

Doppia la validità tricolore dell’Artugna Race come di tutti le altre tappe Acisport in calendario quest’anno, muovendo sempre in parallelo Campionato Italiano Cross Country Baja piloti e costruttori (Gruppi T1 e T2) e Campionato Italiano Ssv piloti e costruttori (Gruppi T3, T4, T4N). Probabile la presenza anche di qualche driver straniero, ricordando le recenti partecipazioni dell’ungherese Pal Lonyai su Porsche Macan e dello slovacco Miroslav Zapletal su Ford F150 Evo, mentre pare già essersi prenotato il maltese Carl Grima con un mezzo ancora da definire.

Novità in fatto di trofei per stimolare una ripartenza “multistrato”: un Trofeo Open dedicato ai mezzi di scaduta omologazione, Gruppo TH per i veicoli cross country e Gruppo TM per gli Ssv; un Trofeo Under 18 che consentirà di correre su Ssv (Side by side vehicles) ai minorenni con patente B1, quella per i quadricicli. Nell’Open anche l’inedito THS, il trofeo che apre a qualsiasi veicolo omologato sino al 31 dicembre 1999, un’opportunità per tirare fuori dai garage mezzi gloriosi in stile “Dakar Classic” e tornare a divertirsi come ai vecchi tempi!