ASI Circuito Tricolore inizia la grande festa per la 25^ Vernasca Silver Flag

Da venticinque anni il Club Piacentino Automotoveicoli d’Epoca (CPAE) organizza la Vernasca Silver Flag, ormai celebre rievocazione della storica cronoscalata Castell’Arquato-Vernasca. Quella che dal 1953 al 1972 è stata una importante gara su strada è oggi un festival del motorismo storico capace di catalizzare l’attenzione internazionale degli appassionati. Sin dalla sua nascita, la Vernasca Silver Flag si caratterizza per la formula del concorso dinamico, esaltando il significato culturale dell’auto storica da competizione e rinunciando ad ogni forma di confronto con il cronometro. Ecco che la Vernasca Silver Flag è diventato un appuntamento unico, riconosciuto proprio per la bellezza e rarità delle auto iscritte oltre che per il fascino dei luoghi e l’ospitalità generosa della gente emiliana. Il tutto, inoltre, ne ha garantito l’inserimento nel calendario di ASI Circuito Tricolore come ottavo appuntamento, in programma dal 10 al 12 settembre.
Un weekend che vedrà l’arrivo di collezionisti da tutta Europa, i quali trasformeranno questo angolo di Appennino in un luogo magico, in una enciclopedia delle quattro ruote a cielo aperto. Per la venticinquesima edizione della manifestazione, gli organizzatori hanno dedicato la tematica ai “Musei in movimento”: un modo per rimarcare quanto le automobili siano testimonianza fondamentale per raccontare il secolo appena concluso, spaziando dall’evoluzione stilistica alla storia dello sport e a quella del costume.
Per un fine settimana, quindi, le auto usciranno dai più prestigiosi musei italiani e stranieri per raggiungere Castell’Arquato, raccontare la propria storia, trasmettere emozioni e lasciare un’eco come segno imperituro di bellezza. Ci sarà anche la Lancia Stratos della Collezione ASI Bertone, come sintesi perfetta dell’unione tra innovazione stilistica e performance sportive che l’hanno incoronata quale indiscussa regina dei rally.
Dalle 15.00 alle 17.00 di venerdì 10 e dalle 8.30 alle 10.00 di sabato 11 settembre si svolgeranno le operazioni di verifica e la distribuzione dei numeri alle vetture partecipanti; contestualmente, il paddock prenderà forma nell’area adiacente al fiume Arda e a pochi passi dal centro storico di Castell’Arquato. La prima delle tre salite lungo l’originario tratto di strada della cronoscalata (che verrà chiusa al traffico) inizierà alle 11.00 di sabato; la seconda alle 15.30 e l’ultima alle 10.30 di domenica 12 settembre. Le premiazioni si svolgeranno alle 14.30 nell’area dell’antica pieve di Vernasca.