Mazda CX-5 2021: più piacevole da guidare, più rispettosa dell’ambiente e più connessa

  • Nuovo infotainment con display da 10,25 pollici e funzionalità governabili da smartphone
  • Aggiornamenti tecnici per una migliore reattività ai comandi di guida ed emissioni di CO2 ridotte
  • Nuova versione speciale “Homura” rivolta alla clientela più sportiva
  • Fino al 31 marzo in omaggio il Celebration Pack

Mazda Motor Italia annuncia la versione 2021 della CX-5, SUV elegante, spazioso e dinamico della Casa di Hiroshima. L’ultima evoluzione della CX-5 si distingue dal modello precedente per un aggiornamento di prodotto che ne ha incrementato il livello tecnologico e di dotazioni della vettura e per la presenza di una serie speciale destinata alla clientela più sportiva, la “Homura”.

La Mazda CX-5 2021 è dotata di una aggiornata tecnologia HMI (Human Machine Interface) per maggiore praticità, tranquillità e sicurezza, di serie su tutte le versioni. Il sistema infotainment completamente nuovo è caratterizzato da un display centrale da 10,25 pollici e da una gamma ampliata di funzionalità e servizi di connessione governabili dal proprio smartphone utilizzando la My Mazda App. Tramite la App dedicata, si potranno infatti ricevere informazioni sullo stato dell’auto come il livello liquidi, la pressione pneumatici, il blocco delle porte a distanza, la funzione di ricerca vettura in parcheggio, si potrà scegliere ed inviare direttamente al navigatore dell’auto il percorso prescelto sul proprio smartphone, prendere contatto con la concessionaria e richiedere la prenotazione del servizio in officina o l’assistenza stradale, oppure ricevere notifiche quali ad esempio se si è attivato il nuovo sistema di antifurto perimetrico e volumetrico dell’auto (ora di serie) a causa di un tentativo di effrazione dell’auto.

Sotto il profilo tecnico la CX-5 2021 si differenzia per tanti miglioramenti al gruppo propulsore e numerosi accorgimenti tecnici che portano a un’esperienza di guida migliore e più rispettosa dell’ambiente. Gli ingegneri giapponesi hanno lavorato per una riduzione sensibile degli attriti, hanno aggiornato la trasmissione automatica, affinato la trazione integrale i-Activ AWD e hanno ottimizzato il funzionamento del pedale dell’acceleratore con migliore risposta e controllo del veicolo. Tutto questo ha reso la CX-5 2021 molto più pronta e reattiva agli input in ogni situazione di guida, soprattutto nelle fasi di ripresa, rendendo ancora più evidente la tipica sensazione Jinba Ittai, insita nel DNA di ogni Mazda.

La CX-5 2021 è disponibile in quattro motorizzazioni: due benzina Skyactiv-G da 2.0L 165 CV e 2.5L da 194 CV entrambi dotati di tecnologia per la disattivazione dei cilindri e due unità diesel Skyactiv-D da 150 CV e 184 CV dotati di una doppia turbina a geometria variabile che garantisce una elevata coppia motrice rispettivamente di 380 Nm per la prima, che diventano ben 445 Nm nella variante da 184 CV assicurando una ripresa ai vertici della categoria. Tutti i motori hanno ottenuto un miglioramento nel livello di emissioni di CO2 nel ciclo WLTP che pone la CX-5 ai vertici del segmento in termini di efficienza anche rispetto a concorrenti dotati di propulsori di cilindrata inferiore. Infatti, i valori delle emissioni CO2 nel ciclo WLTP sono migliorati fino al 7% rispetto al modello uscente.

In aggiunta al line-up tradizionale (privo ora della versione Exceed), fa il suo ingresso una versione speciale, la “Homura” che aggiunge ancora più forza e passione alla gamma della Mazda CX-5 2021. In giapponese homura significa “fuoco o fiamma” e la CX-5 Homura rappresenterà lo spirito dinamico della CX-5 attraverso una serie di dettagli esclusivi che le conferiscono un aspetto più grintoso e sportivo. La versione Homura, infatti, si contraddistingue per i cerchi da 19” di colore Nero lucido così come i gusci dei retrovisori esterni, mentre agli interni presenta i sedili rivestiti in pelle Black riscaldabili elettricamente (anteriormente) con parte centrale in tessuto scamosciato e cuciture rosse e inserti di Nero lucido.

Con la versione 2021, la CX-5, nelle motorizzazioni 2.0L Skyactiv-G 165 CV e 2.2L diesel Skyactiv-D 184 CV, entrambe con trazione integrale i-Activ AWD e cambio manuale, sarà inoltre disponibile anche con l’esclusivo allestimento 100th Anniversary, ispirato alla prima auto Mazda, la R360 Coupé, che presenta caratteristiche comuni a tutti gli altri modelli della gamma 100th Anniversary quali la colorazione esterna Snowflake White Pearl a contrasto con i sedili interni in pelle Nappa Burgundy Red con poggiatesta anteriori con logo goffrato, i badge esterni, i coprimozzi centrali con logo esclusivo ed una serie di ulteriori dettagli studiati per celebrare i 100 anni della Casa automobilistica giapponese.

Il listino della CX-5 2021 parte da 33.150 Euro per la versione Business 2.0L benzina 165 CV 2WD cambio manuale per arrivare ai 49.550 Euro previsti per la esclusiva 100th Anniversary con motorizzazione diesel 2.2L da 184 CV, trazione integrale i-Activ AWD e cambio automatico.

La Mazda CX-5 è già da oggi ordinabile presso gli showroom Mazda e, per gli acquisti effettuati entro il 31 marzo, è previsto in omaggio l’esclusivo Celebration Pack che offre una gamma di servizi del valore di oltre 2.000 Euro contenente il programma di servizi integrati Mazda Best5 – che estende la copertura dai guasti imprevisti della vettura fino a 5 anni e 200.000 km e il pacchetto di manutenzione ServicePlus Essence che include i primi 5 tagliandi di manutenzione programmata.

Lanciata nel 2012, la CX-5 è stata la prima Mazda a proporre sia il design Kodo sia la tecnologia Skyactiv. Ha fissato nuovi standard in fatto di comportamento su strada, cambiando la percezione di come può essere un SUV medio. I successivi aggiornamenti e perfezionamenti a ogni aspetto del veicolo hanno portato la CX-5 a crescere fino a diventare un modello fondamentale per la Casa giapponese, che rimane a livello mondiale l’auto più venduta di Mazda.

DS 7 Crossback: sicurezza ai massimi livelli con trazione integrale e gomme invernali

  • Le insidie dell’inverno impongono cautela, come dimostra l’obbligo di pneumatici con omologazione M+S.
  • Il SUV DS 7 CROSSBACK E-TENSE, grazie ai due motori elettrici, esprime tutto il proprio potenziale unendo le qualità della trazione 4×4 alla sicurezza offerta dagli pneumatici invernali.
  • Il benessere a bordo viene esaltato anche dalla pre-climatizzazione, in grado di rendere subito accogliente il raffinato abitacolo del SUV DS Automobiles.

Le temperature in picchiata della stagione invernale, si associano alle insidie di strade in cui può diventare difficile mantenere l’aderenza ottimale. Un problema, cui corrisponde su buona parte della rete stradale ed autostradale italiana l’obbligo di pneumatici invernali con omologazione M+S, oppure la presenza di catene a bordo.

Queste ultime, in realtà possono essere installate su pneumatici il cui diametro non supera i 17″, dimensione ben diversa dai 19″ che compongono l’equipaggiamento di serie per i differenti allestimenti del SUV DS 7 CROSSBACK E-TENSE. La presenza di pneumatici invernali offre quindi un sostanziale aiuto in termini di grip nella stagione in cui le temperature possono facilmente scendere sotto lo zero termico. Nel contempo, il SUV DS 7 CROSSBACK E-TENSE propone ulteriori componenti dedicati alla stagione invernale, rigorosamente di serie.

Ad iniziare dalla natura ibrida plug-in di questo brillante SUV che al motore 1.6 turbo benzina da 200 CV di potenza, aggiunge due motori elettrici da 80 kW, per una potenza combinata di ben 300 CV. Il motore endotermico gestisce la motricità dell’assale anteriore, mentre uno dei due motori elettrici si occupa di quello posteriore.

Il risultato è decisamente rassicurante in termini di guida su fondi a bassa aderenza, poiché grazie alla modalità 4×4 selezionabile dal guidatore, la trazione del SUV DS 7 CROSSBACK E-TENSE diventa integrale. Efficace fino a 135 km/h, questa modalità consente anche l’attraversamento di guadi, naturalmente a velocità moderata.

Ma nella stagione del grande freddo, questa esclusiva dotazione è accompagnata da un’altra caratteristica che punta a favorire il benessere non appena si sale a bordo del SUV DS 7 CROSSBACK E-TENSE.

Nuovamente grazie alla natura ibrida plug-in della componentistica, il pre-condizionamento della vettura riesce a fornire una temperatura confortevole di circa 21°C ancora prima di salire a bordo.

Non è necessario che il veicolo sia collegato o meno, poiché è sufficiente che la batteria sia carica per impostare in anticipo la temperatura nell’abitacolo, direttamente da smartphone grazie all’app MyDS. Il riscaldamento alla temperatura ‘comfort’ inizia circa 45 minuti prima dell’orario programmato e viene mantenuto per i 10 minuti successivi.

Con un listino che esordisce dai 52.700 euro dell’allestimento Business, il SUV DS 7 CROSSBACK E-TENSE mantiene fede a quella promessa di raffinatezza, benessere e sicurezza premium che il brand DS promette, anche nella stagione climaticamente più difficile.

Nuova Citroën C4 e nuova Citroën Ë-C4 – 100% Ëlectric: la gamma in Italia

  • Nuova Citroën C4 e Nuova Citroën ë-C4 – 100% ëlectric rappresentano la vettura compatta di nuova generazione che sovverte i codici del suo segmento e aggiunge tutta l’identità Citroën con:

 Una progettazione audace: una silhouette che unisce i canoni stilistici di diverse tipologie di vetture e segna una nuova tappa dello stile Citroën.

  • Il comfort a bordo: tutti i vantaggi del programma Citroën Advanced Comfort® per un comfort globale per tutti i passeggeri, caratteristiche amplificate dall’ë-Comfort della versione elettrica.
  • La scelta della motorizzazione: 100% elettrica, benzina o diesel.
  • Nuova C4 e Nuova ë-C4 – 100% ëlectric si posizionano nel cuore del loro segmento con una gamma ricca, in grado di soddisfare le aspettative di tutti i clienti.
  • Con una gamma che parte da 35.150 € per la versione elettrica, da 22.900 € per la versione benzina e da 26.400 € per la motorizzazione Diesel, Citroën rende accessibile a tutti l’auto elettrica e prosegue la sua strategia che consiste nell’offrire a tutti il massimo del design e del comfort.
  • Nuova C4 e Nuova ë-C4 – 100% ëlectric si possono scoprire nei punti vendita italiani dal 17 gennaio 2021.

UN’IDENTITA’ INNOVATIVA E UNO STILE DECISO. Con un’identità unica, Nuove C4 e ë-C4 – 100% ëlectric si distinguono per una silhouette energica e audace, che esprime potenza e carattere. Dotata di un assetto rialzato dalle linee decise, la silhouette riesce a combinare eleganza e fluidità con la forza e la robustezza di un SUVper maggiore modernità e dinamismoAerodinamica e fluida, richiama i tratti tipici delle linee Citroën, soprattutto con la nuova firma luminosa a V a LED anteriore e posteriore, e introduce un rinnovamento dello stile, più assertivo e distintivo.

Il suo abitacolo accogliente e tecnologico esprime immediatamente benessere, comfort e modernità. Ogni cliente potrà configurare la vettura a sua immagine con 31 combinazioni di tinte e Pack Color all’esterno e 6 ambienti interni.

UNA NUOVA ESPRESSIONE DEL PROGRAMMA Citroën Advanced Comfort®. Nuove C4 e ë-C4 – 100% ëlectric offrono una nuova esperienza del programma Citroën Advanced Comfort®, un comfort moderno e globale per tutti, declinato in ogni aspetto per aumentare il benessere a bordo e disponibile di serie sulla maggioranza delle versioni.

Il comfort di marcia è garantito dalle sospensioni con Progressive Hydraulic Cushions®, di serie su tutte le versioni, e dai sedili Advanced Comfort (in opzione su Feel e di serie sui livelli Feel Pack e Shine).

Il comfort a bordo si traduce in un’abitabilità generosa e uno spazio per le ginocchia dei passeggeri posteriori Best in Classvani portaoggetti funzionali e lo Smart Pad Support Citroën (di serie dal livello Feel Pack) abbinato al vano portaoggetti scorrevole della plancia e che permette al passeggero anteriore di riporre, fissare e usare in totale sicurezza il suo tablet.

Il comfort mentale è indotto da un ambiente interno rilassante e luminoso con ampie superfici vetrate, materiali caldi e il tetto panoramico in vetro apribile elettricamente (in opzione sul livello Shine).

Il comfort di utilizzo è potenziato dalle 20 tecnologie di aiuti alla guida che comprendono l’Highway Driver Assist, dispositivo di guida semi-autonoma di livello 2 (in opzione sui livelli Feel Pack e Shine). Vengono proposte 6 tecnologie di connettività, tra cui il TouchPad da 10’’, di serie su tutta la gamma, o la ConnectedCAM Citroën®, un sistema specifico Citroën, disponibile in opzione su quasi tutte le versioni.

Tutte queste caratteristiche sono amplificate su Nuova ë-C4 -100% ëlectric, grazie ai vantaggi dell’ë-Comfortsilenziosità, fluidità di marcia, assenza di emissioni di CO2, sensazioni di guida dinamiche, ricarica semplificata e serenità di utilizzo.

Nuova ë-C4 -100% ëlectric offre inoltre alcune funzionalità specifiche legate alla motorizzazione elettrica, quali ad esempio:

Interfacce dedicate:

  • una modalità di visualizzazione specifica sul quadro strumenti digitale per visualizzare l’indicatore di consumo energetico o l’autonomia, oltre a una scelta di 3 schermate: indicatore di potenza, flusso di energia o consumo del comfort termico, un indicatore che visualizza l’impatto dei servizi di bordo sul consumo energetico;
  • alcune schermate specifiche sul TouchPad, accessibili direttamente tramite un pulsante sulla consolle centrale, mostrano lo stato di funzionamento del sistema o l’impostazione dei parametri della ricarica differita della batteria.  Quando il veicolo è in carica, tra l’altro, vengono visualizzati sullo schermo: il tempo rimanente per una ricarica completa (in ore e minuti), l’autonomia recuperata (in km) o il livello di carica della batteria recuperata (in %).

Una ricarica semplificata e programmabile, con tempi ottimizzati:

  • Nella modalità 4 da una colonnina di ricarica pubblica, utilizzando un caricatore da 100 kW a ricarica rapida, la batteria si ricarica al ritmo di 10 km/min, un riferimento nel segmento: l’80% della ricarica viene completato in 30 min.
  • Nella modalità 3, da una Wall Box 32 A, la ricarica della batteria viene completata in 7 ore e 30 minuti con caricabatteria OBC monofase di serie o in 5 ore con caricabatteria OBC opzionale trifase da 11 kW
  • Nella modalità 2 da casa, la batteria si ricarica in 15 ore da una presa 16 A tipo Green’up™ Legrand e in più di 24 ore da una presa domestica classica.

L’equipaggiamento di serie di Nuova ë-C4 -100% ëlectric, prevede il caricatore On Board Charger (OBC) monofase da 7,4 kW, il cavo di ricarica T2 per presa domestica e il cavo di ricarica trifase da 22 kW con custodia dedicata.

La funzione BRAKE, che permette la ricarica parziale della batteria attraverso il recupero dell’energia disponibile durante le fasi di frenata e decelerazione.

Tre modalità di guida (Eco, Normal, Sport) per permettere al conducente di privilegiare l’efficienza di guida o le prestazioni. 

Il sistema di navigazione 3D Connect NAV arricchito con funzionalità specifiche come ad esempio i POI delle zone di ricarica elettrica e la rappresentazione grafica del raggio di azione in funzione del livello di carica della batteria.

Funzionalità specifiche della App My Citroën, che consentono di monitorare a distanza informazioni sulla propria vettura (per esempio visualizzare il livello di autonomia, l’avanzamento della ricarica o l’ubicazione della propria auto) oppure di azionare/disattivare alcune funzioni (per esempio programmare la ricarica della batteria o azionare il precondizionamento dell’abitacolo).

Servizi dedicati Free2Move, attraverso l’App unica Free2Move, che includono: “Charge My Car”, la soluzione di ricarica pubblica delle auto elettriche, per localizzare e utilizzare le stazioni di ricarica in Italia e in Europa, compatibili con il proprio veicolo, il servizio “Trip Planner” per pianificare il percorso migliore in base all’autonomia e alle stazioni di ricarica presenti lungo l’itinerario.

“Mobility Pass”, il dispositivo per noleggiare a breve e medio termine di veicoli con motori termici attraverso la piattaforma «Free2Move Rent», con condizioni molto vantaggiose per chi è già possessore di una vettura elettrica Citroën attraverso Free2Move Lease.  

UNA GAMMA AMPIA E COMPLETA

Sono 3 le versioni che compongono la gamma italiana, pensate per soddisfare al meglio le esigenze dei Clienti:

  • Feel, la versione di ingresso della gamma, senza compromessi in termini di comfort e sicurezza, dotata di climatizzazione automatica bi-zona, Radio digitale DAB con 6 speaker e accensione automatica dei fari. Dispone del Pack Safety 3 * €NCAP che include, ad esempio, il sistema di Allerta rischio collisione, Riconoscimento dei cartelli stradali, il Regolatore e limitatore di velocità. Offre un look ricercato grazie alle ruote da 18’’ con copricerchi Aerotech nelle versioni con motorizzazioni termiche e ai cerchi in lega 18” Crosslight Diamantati nella versione elettrica, a cui si aggiungono i Fari anteriori a LED con tecnologia «Citroën LED Vision» e ai proiettori fendinebbia a LED con funzione Cornering, ma anche un maggior comfort grazie alle sospensioni con Smorzatori Idraulici Progressivi® (Progressive Hydraulic Cushions®), ai sensori posteriori di parcheggio, al TouchPad da 10” con funzione Mirror Screen e compatibilità con Android Auto ed Apple CarPlay™. Nella versione Feel, Nuova ë-C4 – 100% ëlectric aggiunge alcuni equipaggiamenti specifici della sua motorizzazione elettrica, tra cui l’avvisatore acustico, il caricatore OBC 7,4 kW monofase, il cavo di ricarica T2 per presa domestica, il cavo di ricarica trifase 22kW con cover dedicata, il selettore modalità di guida (Eco, Normal, Sport).  
  • Feel Pack, la versione pluriaccessoriata cuore di gamma che offre tutto il comfort tipicamente Citroën con i sedili Advanced Comfort, l’Head-Up Display a colori, la telecamera di retromarcia con Top Rear Vision, il sistema di navigazione connesso Citroën Connect Nav, il supporto per il tablet Smart Pad Support Citroën e il vano portaoggetti scorrevole sulla plancia. Con motorizzazioni termiche, questa versione ha un look distintivo grazie ai cerchi in lega da 18’’ Aeroblade diamantati.
  • Shine, al vertice della gamma per la sua raffinatezza e i suoi equipaggiamenti High-Tech: fa il pieno di tecnologie, grazie al Keyless Access & Start, al Pack Drive Assist (che include il sistema Active Safety Brake con RADAR, il Riconoscimento esteso dei cartelli stradali, il Sistema di sorveglianza dell’angolo morto, la commutazione automatica dei fari). Sulle motorizzazioni con cambio automatico EAT8, e anche sulla versione 100% elettrica, è incluso il Regolatore di velocità Attivo con funzione STOP & GO. Di serie offre gli interni Metropolitan Grey con Armonia Mistral Black che comprende i sedili con tecnologia Citroën Advanced Comfort con tasca portaoggetti sugli schienali dei sedili anteriori. 

LA SCELTA DELLA MOTORIZZAZIONE: 100% ELETTRICA, BENZINA O DIESEL

Nuova C4 e Nuova ë-C4 – 100% ëlectric offrono al cliente una gamma ricca e completa di 4 motorizzazioni con la possibilità di scegliere fra 3 tipi di motorizzazioni cuore di gamma, efficienti e prestazionali: 100% elettrica, termica di nuova generazione Euro 6d benzina o Diesel.

  • Elettrica 136 CV (100 kW) Automatica con un’autonomia di 350 km (*) nel ciclo WLTP, nelle versioni Feel, Feel Pack e Shine
  • Benzina PureTech 130 S&S in tutte le versioni Feel, Feel Pack e Shine
  • Benzina PureTech 130 S&S EAT8 in tutte le versioni Feel, Feel Pack e Shine
  • Diesel BlueHDi 130 S&S EAT8 in tutte le versioni Feel, Feel Pack e Shine

Citroën Ë-Spacetourer ordinabile in Italia anche nella versione XS con batteria da 50 kwh e nelle versioni m e xl con batteria da 75 kwh

  • A partire da gennaio 2021 si completa in Italia la gamma di Citroën ë-SpaceTourer e di Citroën ë-SpaceTourer Business.
  • Per entrambi i modelli, si apre l’ordinabilità della versione con lunghezza XS (4,60 m) con pacco batteria da 50 kWh ed autonomia di 230 km (ciclo WLTP). Questa lunghezza va ad aggiungersi alle versioni M (4,95 m) e XL (5,30 m) già ordinabili dallo scorso settembre.
  • Le versioni M e XL di tutti i modelli sono ora ordinabili anche con il pacco batterie da 75 kWh con autonomia di 330 km.
  • Citroën ë-SpaceTourer beneficia di tutti i vantaggi di SpaceTourer in modalità 100% elettrica come la scelta della lunghezza del veicolo per ospitare a bordo fino a 9 persone, l’abitacolo ultra-modulare, 15 tecnologie per una guida serena e l’altezza di 1,90 m che consente l’accesso a tutti i parcheggi. Citroën ë-SpaceTourer offre una ricca gamma, personalizzata per i privati (Citroën ë-SpaceTourer) e per i professionisti (Citroën ë-SpaceTourer Business).
  • La modalità ë-comfort conferisce a Citroën ë-SpaceTourer una grande fluidità di movimento e un comfort di guida amplificato dall’assenza di rumore e di vibrazioni. Disponibile con 2 livelli di autonomia (fino a 330 km nel ciclo di omologazione WLTP), soddisfa le esigenze di tutti e consente la libertà di accesso alle zone a traffico limitato.
  • La versione XS è ordinabile in Italia a partire da € 49.550 per Citroën ë-SpaceTourer e da € 47.400 per Citroën ë-SpaceTourer Business (tutti prezzi chiavi in mano).

LA GAMMA Ë-SPACETOURER: LE QUALITÀ DI SPACETOURER IN MODALITÀ 100% ELETTRICA. Nuovo Citroën ë-SpaceTourer – 100% ëlectric non scende a compromessi rispetto alla versione termica in termini di praticità, dimensioni, volume ed equipaggiamenti. L’elettrificazione offre la libertà di accesso alle zone a traffico limitato, e consente di coprire le percorrenze più lunghe con la possibilità di scegliere la tipologia di autonomia. Amplifica il comfort a bordo offrendo grande piacere di guida e assenza di rumore.

CITROËN Ë-SPACETOURER: UNA GAMMA PERSONALIZZATA PER FAMIGLIE E ​​PROFESSIONISTI

Le versioni per i Clienti privati:

Versione FEEL, con pacco batterie 50 kWh, offerta in 3 lunghezze (XS, M e XL), disponibile da 8 o 5 posti,

Versione FEEL, con pacco batterie 75 kWh, offerta in 2 lunghezze (M e XL), disponibile da 8 o 5 posti,

Versione SHINE, con pacco batterie 50 kWh, offerto in 2 lunghezze (M e XL), con 8 o 7 posti,

Versione SHINE, con pacco batterie 75 kWh, offerto in 2 lunghezze (M e XL), con 8 o 7 posti.

Tutte queste versioni sono principalmente dedicate a famiglie numerose o gruppi, nonché a tutti coloro che amano viaggiare con gli amici. Gli spazi interni sono modulabili grazie a sedili scorrevoli su binari per un volume di carico ottimale e più spazio per le gambe per chi lo desidera. I sedili con schienali reclinabili possono essere ripiegati a tavolino (sedile passeggero e quelli delle file 2 e 3), rendendo così possibile trasportare facilmente gli oggetti più ingombranti per il tempo libero o per la casa.

  • La versione FEEL è dotata in particolare di 2 porte laterali scorrevoli, del Pack Look (che include i paraurti e gli specchietti in tinta con la carrozzeria), del Pack Visibility, vetri laterali oscurati nella 2a e 3a fila, lunotto posteriore apribile…

ë- specificità: cavo di ricarica per presa domestica, cavo di ricarica trifase da 22 kW (adatto alla ricarica pubblica o con Wallbox) con astuccio dedicato, caricatore di bordo monofase da 7,4 kW, cambio automatico (ë-toggle) con 3 modalità di guida (ECO, NORMAL, POWER), freno di stazionamento elettrico, cerchi in acciaio con copricerchi Pentagon da 17″, vano motore insonorizzato.

  • La versione SHINE comprende tutte le dotazioni della versione Feel e aggiunge la funzione di apertura Hands Free sulle porte scorrevoli, 9 altoparlanti con amplificatore e subwoofer, sedili conducente e passeggero con regolazioni elettriche, riscaldamento e funzione massaggio, tetto panoramico in vetro diviso in 2 parti con tendine parasole indipendenti, volante multifunzione in pelle, ecc.

ë – specificità: cerchi in lega da 17″ Curve diamantati neri

Le versioni per i Clienti professionisti:

Versione BUSINESS, con pacco batterie 50 kWh, offerta in 3 lunghezze (XS, M e XL), disponibile da 9 o 8 posti,

Versione BUSINESS, con pacco batterie 75 kWh, offerta in 2 lunghezze (M e XL), disponibile da 9 o 8 posti.

Questa versione dallo stile deciso è destinata principalmente ai professionisti per il trasporto di persone (navette di hotel, taxi, ecc.), aziende, club o associazioni. Senza compromessi per quanto riguarda comfort, versatilità e design, è personalizzabile in termini di numero di posti e di equipaggiamenti e consente di avere un veicolo praticamente su misura.

Versione BUSINESS LOUNGE, con pacco batterie 50 kWh, offerta in 2 lunghezze M ​​e XL, con 6 o 7 posti,

Versione BUSINESS LOUNGE, con pacco batterie 75 kWh, offerta in 2 lunghezze M ​​e XL, con 6 o 7 posti.

Top di gamma in termini di equipaggiamenti e rivestimenti interni, ë-SpaceTourer Business nella versione Business Lounge a seconda del suo utilizzo può diventare un vero e proprio “salotto o ufficio mobile”, con i suoi sedili singoli in pelle posizionati spalle alla strada (nella seconda fila), il tavolino scorrevole e pieghevole, nonché i vetri posteriori oscurati per una maggiore privacy. Nella configurazione di serie da 6 posti prevede 4 posti totali posteriori “vis-a-vis” (2 sedili singoli in seconda fila + 2 sedili singoli in terza fila) mentre nella configurazione opzionale da 7 posti complessivi, prevede 5 posti posteriori “vis-a-vis” (2 sedili singoli in seconda fila + panchetta da 3 posti in terza fila frazionabile 2/3 – 1/3). È destinato naturalmente all’uso professionale (auto con autista, trasporto di personalità, ecc.).

Entrambe le versioni prevedono di serie il cavo di ricarica per presa domestica, cavo di ricarica trifase da 22 kW (adatto alla ricarica pubblica o con Wallbox) con astuccio dedicato, caricatore di bordo monofase da 7,4 kW, cambio automatico (ë-toggle) con 3 modalità di guida (ECO, NORMAL, POWER), freno di stazionamento elettrico.

• Dimensioni compatte:

  • 3 lunghezzeXS (4,60 m – solo 50 kWh), inedita per questo segmento e pratica per parcheggiare in città, (4,95 m – 50 kWh o 75 kWh) e XL (5,30 m – 50 kWh o 75 kWh)
  • Altezza di 1,90 m, prevista sulla maggior parte delle versioni di ë-Jumpy, garantisce l’accesso a tutti i parcheggi.

• Il meglio di ë-SpaceTourer:

– Modularità per offrire molteplici configurazioni e trasportare fino a 9 persone,

– Ottima abitabilità in 2a e 3a fila,

– Accesso facilitato grazie alle 2 porte laterali scorrevoli,

– Grande volume del bagagliaio (fino a 2.932 litri nella versione XL – 5 posti),

– Numerosi vani porta-oggetti (fino a 74 litri).

ENERGIA 100% ELETTRICA PER MAGGIORE COMFORT E SERENITÀ

• 2 livelli di autonomia a scelta,

– Fino a 230 km.

– Fino a 330 km

La batteria di trazione è garantita 8 anni o 160.000 km per il 70% della capacità di ricarica (con certificato della capacità della batteria ad ogni revisione).

• 3 soluzioni di ricarica con la possibilità di ricarica differita,

– Ricarica domestica (per ricaricare a casa, sul posto di lavoro o in un parcheggio). Richiede cavo di Tipo2 (T2). Compatibile con una presa standard da 8 A oppure ad alta potenza da 16 A.

– Ricarica rapida pubblica o privata con Wallbox a ricarica rapida. Richiede cavo di Tipo3 (T3). La ricarica si completa entro 8 ore con Wallbox da 7,4 kW.

– Ricarica super rapida da una stazione di ricarica pubblica. Fino a 100 kW – Ricarica l’80% della batteria da 50 kWh in 30 minuti e quella di 75 kWh in 45 minuti

Citroën ë-SpaceTourer e Citroën ë-SpaceTourer propongono di serie sia il cavo di ricarica T2 per presa domestica da 6 metri, 8 A, con presa E/F (ING 39) sia il cavo di ricarica T3 trifase da 22kW con astuccio dedicato. Con quest’ultimo, la ricarica si completa in cinque ore, utilizzando una Wallbox da 32 A e il caricatore opzionale OBC (On Board Charger) 11kW Trifase.

• ë-comfort

– Assenza di vibrazioni e di rumore,

– Precondizionamento termico,

– Piacere di guida grazie alla fluidità della modalità elettrica,

– Libertà di accesso alle zone a traffico limitato,

– Ridotti costi di utilizzo.

• Guida

Il motore recupera energia durante le fasi di frenata o decelerazione del veicolo

  • Potenza di 100 kW (136 CV) /coppia di 260 Nm
  • Velocità massima 130 km/h indipendentemente dalla modalità utilizzata (Eco, Normal, Power),
  • Selettore 3 modalità:
  • Normal – 80 kW/210 Nm: assicura il miglior compromesso tra autonomia e prestazioni dinamiche.
  • Eco – 60 kW/190 Nm: ottimizza il consumo di energia riducendo leggermente la potenza dell’impianto di riscaldamento e di condizionamento dell’aria senza disattivarli e limitando la coppia e la potenza del motore.
  • Power – 100 kW/260 Nm: consente prestazioni con il numero massimo di persone a bordo equivalenti a quelle della modalità normale senza passeggeri.

02 – SISTEMI DI ASSISTENZA ALLA GUIDA E CONNETTIVITÀ

ASSISTENZA ALLA GUIDA

Citroën ë-SpaceTourer offre 15 sistemi di assistenza per una guida sicura e serena.

  • UNICO nel segmento: la funzione Hands Free
  • Keyless Access & Start,
  • Active Safety Brake,
  • UNICO nel segmento: Head-up display
  • Hill start assist,
  • Driver attention alert,
  • Avviso di superamento involontario della linea di carreggiata,
  • Avviso rischio di collisione,
  • Telecamera di retromarcia con Top Rear Vision
  • Coffee Brake Alert,
  • Commutazione automatica degli abbaglianti,
  • Grip Control,
  • Riconoscimento dei limiti di velocità,
  • Cruise Control e limitatore di velocità,
  • Sistema di sorveglianza dell’angolo morto.

CONNETTIVITA’

ë-SpaceTourer – 100% ëlectric propone 3 offerte di servizi connessi per la sicurezza ed il comfort di tutti. Questa offerta di servizi fa parte del programma Citroën Advanced Comfort®, con l’obiettivo di rendere l’accesso ai servizi connessi facile e intuitivo per il cliente e allo stesso tempo rispondere a 3 esigenze basilari: sicurezza, facile navigazione ed esperienza connessa amplificata.

  • CONNECT ASSIST

Per la sicurezza del conducente e dei passeggeri, ë-SpaceTourer offre la chiamata di Assistenza & SOS.

La chiamata è automatica oppure manuale premendo il pulsante “Assistenza”: se necessario, questo servizio consente di mettere in contatto il conducente con un call center dedicato.

Connect Assist può essere connesso all’app My Citroën e ottenere così informazioni sullo stato di carica, autonomia, parcheggio, chilometraggio, manutenzione successiva, programmazione a distanza della ricarica differita e precondizionamento dell’abitacolo.

  • CONNECT NAV

ë-SpaceTourer sfrutta al massimo questa tecnologia con il suo schermo touchscreen da 7″ che rende intuitive tutte le funzionalità. La funzione di navigazione di Connect Nav può anche essere utilizzata con i comandi vocali che consentono di gestire: Navigazione, Telefono e Radio.

Collegato ai servizi connessi, TomTom Traffic garantisce informazioni sul traffico in tempo reale per identificare il percorso migliore. Fornisce altre informazioni come la posizione e i prezzi delle stazioni di servizio, di parcheggi, informazioni sul meteo e punti di interesse locale.

I passeggeri apprezzeranno anche l’indicazione gratuita per 3 anni delle Zone di Pericolo come avvertimenti visivi e sonori (secondo la legislazione in vigore nei paesi).

Il precondizionamento del veicolo può essere effettuato attraverso lo schermo del Connect Nav.

  • CONNECT PLAY

La tecnologia Mirror Screen compatibile con Apple CarPlay™ e Android Auto, consente di collegare uno smartphone e duplicare il suo schermo su quello del veicolo. Il conducente può usufruire dei contenuti multimediali e controllare direttamente il suo smartphone e le sue applicazioni sullo schermo touchscreen. Per la massima sicurezza del conducente, sono disponibili solo le funzioni compatibili con la guida.

APP DEDICATE

  • L’applicazione My Citroën permette agli utenti iscritti, dopo la registrazione, di controllare la carica della batteria (consultazione dello stato di carica, autonomia, tempo di carica rimanente, ricarica differita, accesso all’app dei servizi Free2Move specifica per i veicoli elettrici (localizzazione delle colonnine di ricarica, chilometri percorsi, avvisi di tagliando, appuntamento post-vendita, precondizionamento abitacolo, ecc.).
  • L’applicazione Free2Move Services facilita la ricarica e propone le offerte Charge My Car:
  • Accesso a 160.000 punti di ricarica, la più grande rete europea di stazioni di ricarica pubbliche,
  • Localizzazione dei punti di ricarica compatibili con ë-SpaceTourer e disponibili,
  • Pianificazione del miglior percorso per raggiungere il luogo di ricarica in base all’autonomia del veicolo, alla temperatura esterna, allo stile di guida (stop per la ricarica, tempo di ricarica, tipo di presa, accessibilità alle stazioni, ecc.),
  • Viene fornita una carta di pagamento o si può procedere con il pagamento direttamente tramite l’app.

Record storico di quota in Europa per 500 e Panda nel 2020. Fiat apre il 2021 con una gamma totalmente rinnovata

  • 2020, anno record per 500 e Panda, leader tra le citycar in Europa raggiungono entrambe una quota del 17,8% con una crescita di oltre 3 punti percentuali ciascuna.
  • Nel 2020 le versioni Mild Hybrid di Fiat e Lancia – 500, Panda e Ypsilon- diventano leader nel segmento delle city car ibride in Europa con 110.000 unità vendute.
  • Nuova 500: oltre 10.000 unità vendute in Europa e leader del mercato elettrico in Italia nel mese di dicembre.
  • Fiat entra nel 2021 con una gamma completamente rinnovata.

Archiviato un anno di successi commerciali e novità di prodotto, il marchio Fiat si prepara a vivere un 2021 con una gamma completamente rinnovata, accessibile, connessa, rispettosa dell’ambiente e dal design italiano.

Il 2020 è stato un periodo sfidante per tutti ma per il marchio Fiat è stato anche un anno di grande rinnovamento, con tanti nuovi prodotti e tanti record raggiunti. Un dato su tutti: 500 e Panda, le city car da sempre leader del segmento in Europa, hanno raggiunto la quota cumulata del 35,6%, crescendo singolarmente di oltre 3 punti percentuali. La Panda inoltre, nell’anno del suo 40esimo anniversario, ha raggiunto la miglior quota di mercato della sua storia – 17,8% in Europa e 47,8% in Italia – mentre la 500 ha realizzato il miglior market share di sempre fuori dall’Italia, pari al 19,3%.  

Il 2020 è iniziato con il lancio delle versioni ibride, prima di 500 e Panda a febbraio, e poi a maggio di Ypsilon, divenendo il leader indiscusso delle city car ibride in Europa con 110.000 unità immatricolate nel 2020 e ottenendo il secondo posto nel mercato ibrido totale. Questo è stato il primo tassello verso l’elettrificazione che vedrà, entro la fine del 2021, il 60% delle vetture Fiat in versione elettrificata, percentuale superiore alla media del mercato. E punta di diamante di questo anno di “rinascita” è stata di certo la Nuova 500 che, in soli due mesi, ha fatto registrare oltre 10.000 vendite in Europa, con un ottimo risultato in Italia dove nel mese di dicembre ha conquistato la leadership.

Il 2020 è stato anche l’anno di Tipo e Panda, entrambe completamente rinnovate. In particolare, la famiglia Tipo si è ulteriormente allargata con l’introduzione della nuova Tipo Cross, la variante cross-over che strizza l’occhio a un target inedito per Fiat. Altrettanto la Panda che vede crescere la propria gamma con il lancio della nuova Panda Sport. Il rinnovamento della gamma Fiat è stato poi completato con l’esordio recente della Nuova Famiglia 500. Insomma, una gamma totalmente nuova per affrontare il 2021 con grande ottimismo e per continuare ad essere protagonisti.

Ripercorriamo insieme le tappe più importanti del 2020 per il brand Fiat.

Il 2020 si è aperto con l’entrata del marchio nel mondo dell’elettrificato, avvenuto lo scorso febbraio con il lancio del motore Mild Hybrid sulle versioni Hybrid Launch Edition di Panda e 500, dotate di una motorizzazione ibrida efficiente, compatta e leggera. Le nuove 500 e Panda Hybrid, alle quali si è aggiunta a maggio la Lancia Ypsilon Hybrid EcoChic, leader del segmento B in Italia, oggi rappresentano l’indiscusso benchmark in Europa per la mobilità urbana elettrificata, rendendo di fatto l’ibrido accessibile a tutti. Nel 2020 le versioni ibride di Panda, 500 e Ypsilon hanno totalizzato 110 mila unità vendute, con un mix di vendita per 500 e Panda superiore al 50% e con la Panda che è stata la vettura ibrida più venduta in Italia, oltre che l’auto più venduta in Italia per il 9° anno consecutivo.

Il percorso di Fiat è proseguito poi a marzo con la presentazione della Nuova 500 “la Prima” cabrio Opening Edition, ed è culminato a ottobre con il lancio internazionale dell’intera gamma della Nuova 500, inclusa la Nuova 500 3+1 “la Prima” Opening Edition. E che la strada intrapresa fosse quella giusta lo confermano i primi dati di commercializzazione della Nuova 500. E di certo la Nuova 500 giocherà un ruolo da protagonista del 2021, portando con sé energia e creatività in tutto il mondo. Quella creatività tutta italiana capace di partire da un’icona con 63 anni vita e di successi alle spalle e di creare un’auto tutta nuova, tutta elettrica, solo elettrica, tecnologica e connessa, ma sempre 500: bella, carismatica e capace di ispirare il cambiamento per diventare l’oggetto del desiderio della mobilità a zero emissioni in puro spirito Dolcevita.

Il 2020 è stato anche l’anno del rinnovamento completo dei modelli best seller Tipo e Panda, due vetture che oggi compongono una sola grande famiglia, più ampia e nuova in termini di motori, design e tecnologia, senza mai rinunciare alle doti di praticità e flessibilità che ne hanno decretato il successo. Basti pensare che i due modelli rappresentano oltre il 50% delle vendite del marchio. Tra le maggiori novità del 2020 la Nuova Tipo Cross, un vero e proprio “family crossover”, la dinamica Nuova Tipo City Sport e la Nuova Panda Sport, rispondendo ciascuna alle esigenze di un nuovo target. In particolare, lo scorso anno si è celebrato il 40esimo anniversario della Fiat Panda, un modello entrato nell’immaginario collettivo, ricco di valenze razionali ed emotive, che ha saputo conquistare il cuore di tutti, diventando l’auto dei record: la più venduta in assoluto in Italia da otto anni consecutivi e leader, insieme con la 500, del mercato delle city-car in Europa con oltre 300 mila auto vendute ogni anno. Non solo. Nel 2020 la Fiat Panda ha segnato la maggiore crescita nel segmento rispetto al 2019 (+3,4%) e la più alta quota mai raggiunta dal 2012 ad oggi, confermandosi la best grower del segmento per il secondo anno consecutivo.


Altrettanto straordinario il successo di Fiat Tipo che, lanciata nel 2016, è divenuta in pochi anni una vera e propria famiglia di vetture. Infatti, dopo la prima versione sedan, nel 2017 sono arrivate le versioni 5 porte e Station Wagon, e nel 2020 le nuovissime Tipo Cross e Tipo Sport. E grazie al suo continuo rinnovamento, il modello è diventato uno dei più apprezzati nel segmento, sia in Italia sia nella regione EMEA, dove ha contribuito alla performance del brand Fiat, arrivando a vendere oltre 164 mila unità, in crescita del 6% rispetto al 2019, senza contare che il 90% dei suoi volumi proviene da fuori Italia. Tra l’altro, in Italia, con una quota pari a 11,9%, Fiat Tipo è il secondo modello più venduto nel segmento di competenza.

E arriviamo così al 2021 con l’esordio pochi giorni fa della Nuova Famiglia 500, aggiornata negli allestimenti, nei colori e negli interni, e riorganizzata al suo interno per rendere ancora più immediata e facile la scelta della vettura per ciascun cliente.

Una gamma quindi tutta nuova pronta per partire al meglio per il nuovo anno.

La Juventus celebra sul proprio campo gli 80 anni di Jeep®

  • L’odierno incontro tra Juventus e Bologna è l’occasione per celebrare gli 80 anni di Jeep® e sottolineare il connubio vincente tra due “squadre” di grande tradizione, giunte al nono anno di un percorso comune ricco di grandi successi.
  • Juventus e Jeep condividono una storia fatta di autenticità, passione e capacità di affrontare e superare qualsiasi sfida, con un approccio audace e senza compromessi.
  • Per l’occasione i giocatori della Juventus hanno registrato un video di auguri dedicato al brand Jeep, che verrà diffuso sui canali social di Jeep e Juventus.

Mercoledì sera la Juventus ha festeggiato la sua nona Supercoppa Italiana, che rappresenta un primato nazionale oltre a essere il diciassettesimo titolo conquistato in nove stagioni vissute con il marchio Jeep® sulla divisa bianconera. Coerentemente con i valori che accomunano i due brand, è già tempo di tuffarsi nuovamente nel campionato: del resto, sia per Juventus sia per Jeep ogni successo e ogni record non rappresentano altro che un nuovo punto di partenza e l’occasione per superare nuovi limiti, in una costante tensione a esplorare nuove strade.

Sparco® trionfante alla Dakar 2021 con Peterhansel

  • “Mister Dakar” alla 14a vittoria negli ultimi 30 anni, ottime prestazioni per tutti i 5 team equipaggiati dai colori bianco blu
  • Le scarpe “X-light +” scelte da moltissimi piloti in gara, protagoniste per la prima volta nella competizione in Arabia Saudita

21 gennaio 2021, Bahrein – Generoso bottino per le partnership di Sparco® alla Dakar 2021 dove per la quattordicesima volta e a trent’anni dalla prima vittoria Stéphane Peterhansel ha trionfato, insieme a Edouard Boulanger correndo per il team X-Raid Mini JCW. Panorami mozzafiato, pressione psicologica e sportiva in una gara contraddistinta da bellezza ed esperienza: aspetti che contraddistinguono da sempre il rally più bello del mondo e Sparco®, marchio che continua a crescere nel tempo anche nel settore dell’equipaggiamento, proprio in occasione di competizioni come questa.

Team ed equipaggiamenti. Sparco® quest’anno ha accompagnato ancora una volta moltissimi piloti nell’avventura, supportandoli nella performance. Inoltre il marchio italiano è stato scelto come partner tecnico ufficiale dai team X-Raid Mini e Bahrain Raid Xtreme (BRX) Prodrive, per la categoria auto; e Red Bull Off-Road JuniorTeam Usa, Factory Polaris RZR Racer e Yamaha, per la categoria veicoli ultraleggeri. Numerosi sono stati gli “highlights” durante le due intense settimane di gara che hanno visto il primo posto di “Monsieur Dakar“ Stéphane Peterhansel che è anche il detentore del record assoluto di singole tappe vinte nella storia della Dakar.

Ottime performance anche per gli altri piloti e team equipaggiati Sparco®. Nella stessa squadra dei vincitori – l’X-Raid Mini JCW – Carlos Sainz e Lucas Cruz si sono classificati terzi. Quinto posto per Nani Roma (BRX) nonostante il suo co-pilota Dani Oliveras si sia fermato causa Covid mentre nella stessa scuderia, sono stati costretti a ritirarsi Sébastien Loeb e Daniel Elena a seguito di un guasto e proprio per favorire il compagno di Scuderia Nani Roma.

Da sottolineare anche il secondo posto nella classifica veicoli leggeri per Camelia Liparoti, la donna alfiere di Yamaha powered by X-Raid Team in coppia con Annett Fisher, primo team femminile ad arrivare sul podio, a bordo del prototipo leggero (T3). Tra gli altri segnaliamo gli equipaggi: Mattias Ekstrom-Emil Bergvist (Yamaha), Kristen e Wayne Matlok (Factory Polaris RZR Racer e gli esordienti Red Bull Junior Team (Mitch Guthrie Jr, Seth Quintero, Ola Floene, Francois Cazalet, Dennis Zenz, Cristina Gutierrez).

Attrezzature “pronto-gara” Sparco® per piloti e meccanici includono: sedili, cinture, abbigliamento completo e le nuovissime scarpe “X-light +” con soletta in fibra di carbonio testate per la prima volta dai piloti in occasione della Dakar. Oltre ai team ufficiali sono numerosi i piloti che hanno voluto dotarsi di prodotti Sparco®. Prodotti testati per il massimo comfort e la maggiore sicurezza possibile come hanno dimostrato ancora una volta le performance nelle estreme condizioni del deserto dell’Arabia Saudita, lungo tutti i 7646 chilometri (4751 miglia) di gara.

Sparco e la Dakar. Moltissimi i piloti che negli anni passati si sono affidati a Sparco® anche per affrontare la sfida della Dakar: da Carlos Sainz senior detto “El Matador”, due volte campione del mondo di rally e tre volte vincitore della Dakar compresa l’edizione 2020, a un altro campione e portacolori bianco blu come Miki Biasion fino al finlandese Juha Kankkunen, trionfante nel 1988. Alla Dakar 2021 doveva essere presente anche Albert Llovera insieme a Sparco® se il team Iveco non avesse deciso di ritirarsi. Sicuramente per Llovera, ambasciatore Unicef e grande sportivo nonostante un incidente sulle piste da sci in gioventù lo abbia costretto su una sedia a rotelle, è soltanto un arrivederci.

«Da oltre 40 anni Sparco® è al fianco ai team e ai migliori piloti al mondo in tutte le competizioni del Motorsport e iniziare il 2021 così significa iniziarlo nella direzione giusta – commenta Claudio Pastoris, amministratore delegato di Sparco® –. La nostra esperienza appartiene al rally e quindi alla Dakar stessa e siamo orgogliosi e soddisfatti di aver fortemente voluto queste partnership con team internazionali e piloti pluripremiati. Il Grande Rally, da sempre conosciuto come uno degli eventi motoristici più impegnativi ed estremi al mondo, è da sempre un’occasione per Sparco®, di approfondimento e di perfezionamento della propria conoscenza nel mondo dell’equipaggiamento tecnico da gara, al fine di garantire una sempre maggiore attenzione sulla sicurezza ed il comfort dei propri piloti e team».

Record storico di quota in Europa per 500 e Panda nel 2020. Fiat apre il 2021 con una gamma totalmente rinnovata

  • 2020, anno record per 500 e Panda, leader tra le citycar in Europa raggiungono entrambe una quota del 17,8% con una crescita di oltre 3 punti percentuali ciascuna.
  • Nel 2020 le versioni Mild Hybrid di Fiat e Lancia – 500, Panda e Ypsilon- diventano leader nel segmento delle city car ibride in Europa con 110.000 unità vendute.
  • Nuova 500: oltre 10.000 unità vendute in Europa e leader del mercato elettrico in Italia nel mese di dicembre.
  • Fiat entra nel 2021 con una gamma completamente rinnovata.

Archiviato un anno di successi commerciali e novità di prodotto, il marchio Fiat si prepara a vivere un 2021 con una gamma completamente rinnovata, accessibile, connessa, rispettosa dell’ambiente e dal design italiano.

Il 2020 è stato un periodo sfidante per tutti ma per il marchio Fiat è stato anche un anno di grande rinnovamento, con tanti nuovi prodotti e tanti record raggiunti. Un dato su tutti: 500 e Panda, le city car da sempre leader del segmento in Europa, hanno raggiunto la quota cumulata del 35,6%, crescendo singolarmente di oltre 3 punti percentuali. La Panda inoltre, nell’anno del suo 40esimo anniversario, ha raggiunto la miglior quota di mercato della sua storia – 17,8% in Europa e 47,8% in Italia – mentre la 500 ha realizzato il miglior market share di sempre fuori dall’Italia, pari al 19,3%.  

Il 2020 è iniziato con il lancio delle versioni ibride, prima di 500 e Panda a febbraio, e poi a maggio di Ypsilon, divenendo il leader indiscusso delle city car ibride in Europa con 110.000 unità immatricolate nel 2020 e ottenendo il secondo posto nel mercato ibrido totale. Questo è stato il primo tassello verso l’elettrificazione che vedrà, entro la fine del 2021, il 60% delle vetture Fiat in versione elettrificata, percentuale superiore alla media del mercato. E punta di diamante di questo anno di “rinascita” è stata di certo la Nuova 500 che, in soli due mesi, ha fatto registrare oltre 10.000 vendite in Europa, con un ottimo risultato in Italia dove nel mese di dicembre ha conquistato la leadership.

Il 2020 è stato anche l’anno di Tipo e Panda, entrambe completamente rinnovate. In particolare, la famiglia Tipo si è ulteriormente allargata con l’introduzione della nuova Tipo Cross, la variante cross-over che strizza l’occhio a un target inedito per Fiat. Altrettanto la Panda che vede crescere la propria gamma con il lancio della nuova Panda Sport. Il rinnovamento della gamma Fiat è stato poi completato con l’esordio recente della Nuova Famiglia 500. Insomma, una gamma totalmente nuova per affrontare il 2021 con grande ottimismo e per continuare ad essere protagonisti.

Ripercorriamo insieme le tappe più importanti del 2020 per il brand Fiat.

Il 2020 si è aperto con l’entrata del marchio nel mondo dell’elettrificato, avvenuto lo scorso febbraio con il lancio del motore Mild Hybrid sulle versioni Hybrid Launch Edition di Panda e 500, dotate di una motorizzazione ibrida efficiente, compatta e leggera. Le nuove 500 e Panda Hybrid, alle quali si è aggiunta a maggio la Lancia Ypsilon Hybrid EcoChic, leader del segmento B in Italia, oggi rappresentano l’indiscusso benchmark in Europa per la mobilità urbana elettrificata, rendendo di fatto l’ibrido accessibile a tutti. Nel 2020 le versioni ibride di Panda, 500 e Ypsilon hanno totalizzato 110 mila unità vendute, con un mix di vendita per 500 e Panda superiore al 50% e con la Panda che è stata la vettura ibrida più venduta in Italia, oltre che l’auto più venduta in Italia per il 9° anno consecutivo.

Il percorso di Fiat è proseguito poi a marzo con la presentazione della Nuova 500 “la Prima” cabrio Opening Edition, ed è culminato a ottobre con il lancio internazionale dell’intera gamma della Nuova 500, inclusa la Nuova 500 3+1 “la Prima” Opening Edition. E che la strada intrapresa fosse quella giusta lo confermano i primi dati di commercializzazione della Nuova 500. E di certo la Nuova 500 giocherà un ruolo da protagonista del 2021, portando con sé energia e creatività in tutto il mondo. Quella creatività tutta italiana capace di partire da un’icona con 63 anni vita e di successi alle spalle e di creare un’auto tutta nuova, tutta elettrica, solo elettrica, tecnologica e connessa, ma sempre 500: bella, carismatica e capace di ispirare il cambiamento per diventare l’oggetto del desiderio della mobilità a zero emissioni in puro spirito Dolcevita.

Il 2020 è stato anche l’anno del rinnovamento completo dei modelli best seller Tipo e Panda, due vetture che oggi compongono una sola grande famiglia, più ampia e nuova in termini di motori, design e tecnologia, senza mai rinunciare alle doti di praticità e flessibilità che ne hanno decretato il successo. Basti pensare che i due modelli rappresentano oltre il 50% delle vendite del marchio. Tra le maggiori novità del 2020 la Nuova Tipo Cross, un vero e proprio “family crossover”, la dinamica Nuova Tipo City Sport e la Nuova Panda Sport, rispondendo ciascuna alle esigenze di un nuovo target. In particolare, lo scorso anno si è celebrato il 40esimo anniversario della Fiat Panda, un modello entrato nell’immaginario collettivo, ricco di valenze razionali ed emotive, che ha saputo conquistare il cuore di tutti, diventando l’auto dei record: la più venduta in assoluto in Italia da otto anni consecutivi e leader, insieme con la 500, del mercato delle city-car in Europa con oltre 300 mila auto vendute ogni anno. Non solo. Nel 2020 la Fiat Panda ha segnato la maggiore crescita nel segmento rispetto al 2019 (+3,4%) e la più alta quota mai raggiunta dal 2012 ad oggi, confermandosi la best grower del segmento per il secondo anno consecutivo.


Altrettanto straordinario il successo di Fiat Tipo che, lanciata nel 2016, è divenuta in pochi anni una vera e propria famiglia di vetture. Infatti, dopo la prima versione sedan, nel 2017 sono arrivate le versioni 5 porte e Station Wagon, e nel 2020 le nuovissime Tipo Cross e Tipo Sport. E grazie al suo continuo rinnovamento, il modello è diventato uno dei più apprezzati nel segmento, sia in Italia sia nella regione EMEA, dove ha contribuito alla performance del brand Fiat, arrivando a vendere oltre 164 mila unità, in crescita del 6% rispetto al 2019, senza contare che il 90% dei suoi volumi proviene da fuori Italia. Tra l’altro, in Italia, con una quota pari a 11,9%, Fiat Tipo è il secondo modello più venduto nel segmento di competenza.

E arriviamo così al 2021 con l’esordio pochi giorni fa della Nuova Famiglia 500, aggiornata negli allestimenti, nei colori e negli interni, e riorganizzata al suo interno per rendere ancora più immediata e facile la scelta della vettura per ciascun cliente.

Una gamma quindi tutta nuova pronta per partire al meglio per il nuovo anno.

Jeep® e Juventus festeggiano insieme la Supercoppa Italiana 2020

  • La manifestazione è giunta alla trentaduesima edizione e la Juventus, impostasi per nove volte, è la formazione più titolata: un altro primato di una squadra che, come il brand Jeep®, non smette di superare i propri limiti e di stabilire nuovi primati.
  • Il connubio ha fruttato sinora, alla nona stagione, diciassette trofei tra campionato, Coppa Italia e Supercoppa Italiana, e la formazione bianconera è ancora in corsa su tutti i fronti.
  • L’annata promette ancora tante sfide sportive e numerose novità per la gamma di SUV Jeep, la più premiata di sempre.

Mentre il marchio Jeep® continua ad aprire nuove strade, esaltando la proverbiale capability off road dei suoi SUV attraverso l’adozione di tecnologie sostenibili e capaci di garantire performance straordinarie, la Juventus percorre con la consueta autorevolezza il cammino che le è più congeniale: quello verso la vittoria. La formazione bianconera ha infatti appena conquistato la sua nona Supercoppa Italiana – un record nazionale – sconfiggendo in finale il Napoli nell’incontro disputato allo stadio di Reggio Emilia. Un altro record della formazione bianconera è quello delle partecipazioni consecutive: nove, come i campionati di serie A conquistati ininterrottamente dal 2012.

Storie di successo. E dalla stagione 2012-2013 è iniziato il connubio vincente con il marchio Jeep, che è nato e prospera all’insegna di valori affini quali l’autenticità e la passione e ha portato alla conquista di diciassette titoli tra campionato, Coppa Italia e Supercoppa Italiana in nove stagioni, e ha consentito di scrivere pagine memorabili nella storia del calcio italiano. Del resto, quando si parla di Jeep e Juventus, non si può non pensare alla storia gloriosa che le contraddistingue e che alimenta il loro fascino a livello globale. Proprio quest’anno Jeep festeggia i suoi primi 80 anni, all’insegna della libertà e della volontà di superarsi e di stabilire sempre nuovi primati, senza soffermarsi sui successi raggiunti ma proiettandosi sempre verso il successivo. Il concetto, comune anche alla Juventus, è ben raccontato dal voice over dello spot in onda in questi giorni sui principali canali tv, generalisti, satellitari e digitali: “80 anni possono sembrare tanti. Ma quando hai un’idea, un sogno, una passione comune, una visione… Allora 80 anni sono solo l’inizio”.

Una squadra forte per affrontare ogni sfida

La stagione sportiva, intanto, sta entrando nel vivo e promette di regalare nuove sfide, che la Juventus è pronta ad affrontare con il marchio Jeep sul petto. Sono molte anche le sfide della nuova mobilità, che il brand vive forte della gamma di SUV più premiata di sempre e in continua evoluzione: oltre ai nuovi Renegade e Compass 4xe plug-in hybrid, cui presto si affiancherà l’icona Wrangler con la stessa tecnologia, il mese di gennaio ha visto la presentazione sul mercato nordamericano della nuova Grand Cherokee 2021 e l’apertura dell’ordinabilità su quello italiano della nuova Gladiator, il modello che segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up.

Nissan ARIYA alla prova su strada in Giappone

  • Al via i primi test drive del nuovo crossover coupé 100% elettrico di Nissan (video disponibile al seguente link instagram.com)

Impegnato sulle strade di Atsugi in Giappone, ARIYA è il primo crossover coupé 100% elettrico di Nissan sviluppato su una nuova piattaforma EV per una guida fluida e silenziosa.

Nella versione a quattro ruote motrici, Nissan ARIYA dispone della tecnologia di trazione integrale e-4ORCE, dove i due motori elettrici, uno per ogni asse, forniscono potenza alle quattro ruote della vettura, per migliori stabilità e prestazioni.

Nissan ARIYA si distingue inoltre per il design innovativo degli esterni con linee dinamiche, tetto spiovente e grandi ruote e per gli interni accoglienti tipici di una lounge.

Le funzioni di guida autonoma, l’assistente vocale personale e gli avanzati sistemi di connettività aumentano infine la sicurezza e offrono un ambiente confortevole per guidatore e passeggeri.

Con un’autonomia stimata fino a 500 chilometri*, Nissan ARIYA è il partner perfetto per gli spostamenti quotidiani e i lunghi viaggi.