BB Competition e Claudio Arzà al Motors Rally Show Pavia: il pilota spezzino atteso su Skoda Fabia Rally2 Evo

Ritorno alle competizioni per il driver ligure, affiancato da Simona Righetti sulla “new entry” di casa Autosole 2.0. Sul tracciato pavese, la scuderia sarà rappresentata anche da Stefano Iani, deciso a rifarsi dopo il ritiro subito al Rally del Carnevale. Nella foto: la nuova Skoda Fabia R5 Evo di Autosole 2.0.

La Spezia, 9 marzo 2022. È al volante della nuova Skoda Fabia Rally2 Evo, “new entry” di casa Autosole 2.0, che Claudio Arzà saluterà l’avvio della sua stagione agonistica 2022. Al centro dell’impegno – articolato nel fine settimana a Castelletto di Branduzzo – vi sarà l’asfalto del Castelletto Circuit, tracciato al quale saranno affidate le aspettative di BB Competition, protagonista di un avvio di programmazione vivace, espresso sul palcoscenico del motorsport nazionale.

Ad affiancare Claudio Arzà sull’esemplare equipaggiato con pneumatici Michelin, fornitura garantita da Lunigiana Gomme, sarà Simona Righetti, tornata al fianco del driver a più di un anno dall’ultima collaborazione. Un impegno, il Motors Rally Show Pavia, che vedrà l’equipaggio assistito in campo gara da Autosole 2.0, struttura che ha ampliato il proprio parco vetture appena una settimana fa, assicurandosi le prestazioni di una nuova Skoda Fabia dotata delle ultime evoluzioni rilasciate da Skoda Motorsport.

Cercherà di rifarsi dello sfortunato ritiro subito al Rally del Carnevale Stefano Iani, chiamato a confermare il feeling con la Honda Civic A7 condivisa con Maurizio Giammarchi. Per il pilota ligure, l’occasione di testare nuove soluzioni sulla vettura ma, soprattutto, replicare l’ottima prestazione sul tracciato espressa nella precedente edizione, quella che lo ha visto prevalere nella classe di appartenenza.

Cinquantasei, i chilometri proposti dal Motors Rally Show Pavia, con partenza prevista alle ore 18.10 di sabato 12 marzo ed arrivo alle 15.25 del giorno successivo, dopo che i protagonisti avranno disputato sei prove speciali “disegnate” all’interno del circuito pavese.