Bellan si mantiene in forma al Casciana Terme

In attesa dell’ultimo appuntamento con l’IRC il pilota di Taglio di Po tornerà in terra di Toscana, nel weekend, per preparare al meglio il finale di una stagione da incorniciare. Mario Leonelli/Actualfoto

Taglio di Po (RO), 14 Settembre 2021 – Alessio Rossano Bellan è pronto a timbrare l’ottavo cartellino di presenza di un 2021 che, sino a questo momento, si è rivelato impeccabile.

Il pilota di Taglio di Po, escludendo il triste epilogo del recente Appennino Reggiano, sarà della partita al prossimo Rally di Casciana Terme, in programma per il 18 e 19 di Settembre, forte di un ruolino di marcia impensabile alla vigilia, con sei risultati a podio su altrettante trasferte.

Deciso a mantenere inalterato questo trend il portacolori di AB Motorsport tornerà a calcare le speciali del pisano, puntando a migliorare il quarto di classe e sedicesimo assoluto del 2020.

Abbiamo deciso di correre al Casciana Terme perchè amo le gare in Toscana” – racconta Bellan – “anche se, a dire il vero, questa volta eravamo un po’ indecisi tra questa ed il Ticino. Il fatto di conoscere già il Casciana, avendo corso qui lo scorso anno, è stato il fattore determinante nella nostra scelta. Stiamo portando avanti un’annata spettacolare e vogliamo continuare con questo passo, migliorando ad ogni gara e cercando di crescere sempre di più.”

Un Casciana Terme che rivoluzionerà, una tantum, il pacchetto tecnico del polesano, sempre al volante di una Peugeot 208 Rally 4 ma, nell’occasione, messa a disposizione da Autotecnica2 e condivisa, per la prima volta, con Michela Picchetti che si siederà sul sedile di destra.

No, state tranquilli che non ho cambiato parrocchia” – sottolinea Bellan – “e, causa varie concomitanze sfortunate, dovrò fare a meno, soltanto per questa volta, di Baldon Rally e di Sara al mio fianco. Si tratta soltanto di un’uscita spot ma ci tenevo ad essere qui al Casciana Terme ed è per questo che abbiamo fatto questa sorta di rivoluzione, per un fine settimana.”

In seguito alla recente uscita di scena di un RAAB che, sulla carta, sembra aver chiuso anticipatamente la partita, in quinta zona, per la Coppa Rally ACI Sport, per il Regional Rally Club di Peugeot, per il Trofeo Pirelli Accademia e per R Italian Trophy l’attenzione di Bellan, sostenuto come di consueto anche da Monselice Corse, si riverserà completamente sull’IRC.

Ecco quindi che le sei prove speciali in programma per la giornata di Domenica, due da ripetere per tre passaggi in sequenza, assumeranno un valore significativo in vista del rush finale.

Alla corta “Casciana Terme” (5,50 km) si alternerà la più lunga “Montevaso” (12,89 km).

È davvero un peccato che sia saltato il RAAB” – conclude Bellan – “perchè avevamo recuperato in classifica ed eravamo in lotta per il successo nella zona. Ora staremo a vedere l’evolversi della situazione, per capire se riusciremo ad accedere alla finale di Modena, ma intanto cercheremo di preparare al meglio l’ultimo appuntamento con l’IRC. Il Casciana Terme mi piace molto, è ben organizzato come gara. Speriamo che non venga a piovere perchè diventerebbe parecchio insidioso. Cercheremo di sfruttare la nostra esperienza per fare bene.”