“BUONA LA PRIMA” PER MM MOTORSPORT

Sul podio assoluto del Rally del Carnevale con Thomas Paperini. Avvio stagionale pienamente convincente per il team lucchese, con le Skoda Fabia R5 “gommate” Pirelli protagoniste al primo impegno stagionale. Terza assoluta la versione “Evo” di Thomas Paperini, all’esordio sulla vettura. Soddisfazioni anche dalle versioni tradizionali della “boema”, con Giorgio Sgadò e Pierluigi Della Maggiora nella “top ten”. Foto Martino Areniello

Porcari (LU), 15 febbraio 2021. E’ un risultato globale di grande spessore, quello conquistato da MM Motorsport sulle strade del Rally del Carnevale, avvio della stagione sportiva andato in scena nel fine settimana sulle strade della Versilia. Il team lucchese è riuscito ad imporsi sul podio assoluto della gara con la sua Skoda Fabia R5 Evo, vettura dotata delle ultime evoluzioni tecniche ed affidata al giovane Thomas Paperini. Per il giovane portacolori di ART Motorsport 2.0 ed il copilota Simone Fruini, il Rally del Carnevale si è proposto come prima occasione per conoscere le particolarità della vettura in vista della programmazione stagionale, articolata sulle prove speciali del Campionato Italiano Rally. Un impegno affrontato a scopo didattico che, tuttavia, non ha negato al venticinquenne pilota pistoiese la terza posizione assoluta, a soli quattro decimi dal secondo gradino del podio.  

Soddisfazioni sono state ampiamente garantite anche da Giorgio Sgadò, protagonista con la Skoda Fabia R5 di una sesta posizione assoluta, a due soli secondi dalla “top five”. Per l’alfiere della scuderia DPD Group, una condotta proiettata alla conoscenza della vettura, mai utilizzata in precedenza. Un vero e proprio “salto”, quello dalla Peugeot 207 S2000 alla Skoda Fabia R5, concretizzato grazie a riscontri di assoluto rilievo e condiviso con il copilota Gabriele De Angeli. Alle spalle dell’equipaggio massese, la Skoda Fabia R5 di Pierluigi Della Maggiora e Valerio Favali, con il driver chiamato al primo utilizzo delle coperture Pirelli. Un banco di prova importante che ha evidenziato una condotta crescente in termini di feeling con lo pneumatico in vista della partecipazione alla Coppa Rally di Zona, programma che il driver condividerà con il team MM Motorsport a conferma di un legame consolidato all’insegna dell’ambizione. Ottime sensazioni anche quelle riscontrate da Vittorio Ceccato, tornato al volante della Skoda Fabia R5 dopo l’esordio di due mesi prima a “Il Ciocchetto Event”. L’occasione per prendere ulteriormente confidenza con la vettura, in un contesto condiviso con Rudy Tessaro che ha visto i tecnici del team MM Motorsport provare diverse soluzioni garantendo all’equipaggio indicazioni utili in vista dei prossimi impegni. A garantire il miglior risultato fin qui acquisito da Davide Giovanetti – in un ristretto ventaglio di partecipazioni, tre le gare disputate – è stata la seconda posizione di classe R2B concretizzata al volante della Peugeot 208. Per il portacolori della scuderia DPD Group ed il copilota Alessio Rossi, il Rally del Carnevale ha evidenziato una condotta crescente confermando prerogative volte al perfezionamento del feeling con la “tuttoavanti” francese in vista degli impegni proposti dalla Coppa Rally di Zona.

“Una gara molto positiva e gratificante per tutti gli equipaggi – il commento di Manuela Martinelli, team manager di MM Motorsport – a partire da Thomas Paperini, bravissimo nell’interpretare le particolarità della nuova Skoda Fabia “Evo” pur avendola conosciuta solo sui chilometri dello shakedown. Più che del risultato in sé, siamo soddisfatti dell’aver assistito ad una sua performance crescente in pochi chilometri, confermando le ottime sensazioni legate alla continuità di risultati fin qui espressa. Fa anche piacere vedere piloti di altre regioni, come Vittorio Ceccato, venire a correre nelle gare di casa nostra e riscontrare la soddisfazione nel guidare la nostra Skoda Fabia; credo sia un fattore importante che conferma la bontà del legame con il nostro team. Ottimi anche i riscontri che hanno interessato la condotta di Pierluigi Della Maggiora, alla sua prima esperienza con coperture Pirelli ma al centro di una performance che ha evidenziato una buona interpretazione dell’intero pacchetto vettura-pneumatici. Siamo inoltre felicissimi per il risultato conquistato da Giorgio Sgadò, andato oltre ogni aspettativa alla prima gara sulla Skoda Fabia R5 e da Davide Giovanetti, ottimo nell’espressione della Peugeot 208 R2B e nella concretizzazione della seconda posizione di classe. Un risultato globale pienamente soddisfacente che ha visto coinvolto tutto il nostro staff, al centro di un’importante ed evidente crescita professionale”.