Buona la prima sulla terra per Fino e Gozzarino

Il driver di Melle chiude in sesta posizione nella classe N3 a bordo della Renault Clio. Poca fortuna per Andrea Zavattaro al Rally del Grappolo Storico. Al via con Davide Briano sono costretti al ritiro per noie meccaniche quando erano terzi di classe. Foto Magnano Fino – Gozzarino Rally Prealpi

Scorrono i titoli di coda sul 2021 da corsa. Una stagione che si chiude con l’importante appuntamento in provincia di Treviso. Il Prealpi Master Show offre come al solito un ricco menù impreziosito da un tracciato che le condizioni meteo hanno reso ancora più difficile e spettacolare. Per Alessandro Fino e Mattia Gozzarino quella sulle scivolose strade venete è stata la prima esperienza sulla terra. “E’ stata davvero una bella esperienza” commenta il pilota piemontese in gara sulla Renault Clio in classe N3. “Per noi è stato l’esordio assoluto su questo tipo di fondo e le condizioni meteo non hanno certo reso più semplice la gestione. Peccato per il tempo imposto sulla terza prova che oggettivamente ci ha penalizzati. Chiudiamo comunque al sesto posto nella classe N3 e siamo  soddisfatti di questa prima esperienza che sarà sicuramente utile per il futuro” Poteva invece andare meglio ad Andrea Zavattaro impegnato insieme a Davide Briano sulle strade astigiane del Rally del Grappolo Storico.  La loro A112 Abarth ha accusato un problema meccanico costringendoli al ritiro mentre erano terzi classe. Un vero peccato. Alla Sport Forever già si pensa alla stagione 2022 e soprattutto al pranzo sociale che, salvo imprevisti dovrebbe svolgersi nel mese di Marzo.