Debutto vincente Opel Corsa Rally 4 al Rally Valle del Tevere

Sansepolcro (AR). Si è svolto nello scorso fine settimana il Rally Valle del Tevere a Sansepolcro, in provincia di Arezzo, dove la squadra Hawk Racing Club con il pilota Massimiliano Pedalà e il navigatore Paolo Vercelli, alla guida della loro Opel Corsa Rally 4, hanno vinto nella categoria RC4N delle vetture a due ruote motrici.

La gara si svolge su terra e vede la partecipazione di un numero elevato di vetture perché si tiene poco prima dell’inizio dei vari campionati nazionali ed europei e perciò presenta un livello di competitività molto elevato.

Il Rally Valle del Tevere si è svolto su sette Prove Speciali di cui la prima il sabato in serata, con il buio, seguita la domenica da due Prove Speciali da ripetere tre volte. Il clima ha aggiunto difficoltà ulteriori a causa di pioggia e neve. La prima prova denominata Cerbaiolo è la più caratteristica perché si risale sul Montecavallo in mezzo ai boschi e nella seconda parte della prova i concorrenti hanno dovuto gareggiare in presenza di neve.

La seconda prova si è svolta in piano su stradine di campagna ma piena di insidie perché con molto fango e canali a bordo strada.

La gara del pilota Pedalà della Opel Corsa Rally 4 è iniziata con un errore nella prima prova in notturna dovuto al buio e alle condizioni climatiche, chiudendo a 16 secondi dal primo della classe due ruote motrici.

Pedalà iniziava la Domenica le prime due prove con estrema attenzione, senza prendere rischi, a causa delle condizioni estreme con fango e neve e al termine del primo ritorno al parco assistenza si trovava quarto a 31 secondi dal primo di classe.

Nel secondo giro Pedalà iniziava a spingere con tempi vicini ai primi risalendo dal quarto al terzo posto nella classifica delle due ruote motrici e risalendo anche nella assoluta.

Alla sesta Prova Speciale in salita i primi due in classifica, tra errori e inconvenienti tecnici, perdevano posizione in favore di Pedalà che si portava in testa con un vantaggio di 1,9 secondi.

Ultima prova tiratissima nella quale la Opel Corsa Rally 4 chiude in testa conservando 1,2 secondi di vantaggio sul secondo.

“La Opel Corsa Rally 4 è fantastica, era la prima volta che la guidavo e mi ha davvero sorpreso per maneggevolezza e la grandissima coppia del motore“ dichiara Massimiliano Pedalà che aggiunge “Non vedo l’ora di confrontarmi di nuovo con la Opel Corsa Rally 4 e gli altri concorrenti alla prima prova del Campionato Italiano terra, il Rally del Val D’Orcia il 19 e 20 marzo”.