Dopo la pausa estiva, Pollara e Mangiarotti ripartono dal Rally 1000 Miglia

Marco Pollara “Sono pronto a scoprire questo nuovo rally. Servirà l’esperienza del mio navigatore che su queste strade ha già corso”. Foto Actualfoto

Si presenta per la prima volta in carriera sulle strade del Rally 1000 Miglia il pilota siciliano Marco Pollara, al debutto sulle strade bresciane. Dopo la lunga pausa estiva, il pilota della selezione ACI Team Italia si appresta ad indossare tuta e casco per dare battaglia, insieme al fidato navigatore Daniele Mangiarotti per il sesto appuntamento del Campionato Italiano Rally Sparco, in programma questo fine settimana. Nella gara organizzata dalla Scuderia Automobile Club Brescia l’equipaggio supportato dalla Scuderia Movisport e da Luca Costantino, si dovrà impegnare al massimo per trovare nel minor tempo possibile il giusto assetto per la Skoda Fabia R5 del Team PA Racing. Sarà poi importante una gara condotta senza correre rischi, ma che gli potrà permettere di conquistare punti importanti in ottica campionato.

“È passato più di un mese dall’ultima volta che sono salito a bordo di una vettura da rally– ha dichiarato il pilota di Aci Team Italia Marco Pollara-. Arriviamo a questo sesto appuntamento del campionato, dopo una lunga pausa estiva ed il quarto posto nel CIR asfalto di Roma Capitale. Questa per me è una gara del tutto nuova, non ho mai corso questo rally e non conosco queste strade, sarà importante partire da subito con le giuste soluzioni per la nostra Skoda Fabia R5 e sarà importante seguire i suggerimenti del mio navigatore che ha già corso in passato questo rally.”

“Questa è la mia quarta partecipazione al Rally 1000 Miglia, -ha commentato il navigatore lombardo Daniele Mangiarotti-. La mia prima apparizione su queste strade risale ad oltre un decennio fa, a quei tempi, correva l’anno 2010, disputai la gara a bordo di una Ford Fiesta R2B, quella di quest’anno, sarà comunque la mia prima partecipazione tra le strade bresciane, su una erre cinque. Sarà molto importante trovare il giusto set up in ottica gara, il resto verrà da sè.”

Il 44° Rally 1000 Miglia entrerà nel vivo venerdì 3 alle 8:00 del mattino con lo shakedown a Botticino che precederà, sulla medesima prova speciale ma in senso inverso, la SPS1 “Cave di Botticino” in programma alle 16:30. Sabato tre prove speciali da ripetere per due volte: “Provaglio Val Sabbia”, “Moerna” e la lunga “Pertiche”. Partenza e arrivo, parco assistenza e HQ saranno al Centro Fiera di Montichiari, mentre l’azienda Fassa Bortolo a Botticino ospiterà all’interno della propria cava uno scenografico controllo a timbro che, dopo la SPS1, rappresenterà l’ideale partenza della gara.