Doppia sfida per Art Motorsport 2.0

Alla “Targa Florio” Paperini cerca una nuova performance, al “Valdinievole” in forze, con Artino “capitano”. Sarà un fine settimana di grandi emozioni, questo che sta arrivando, per il sodalizio, andando alla ricerca di soddisfazioni “tricolori” ed anche “casalinghe”. In Sicilia Paperini e Fruini cercheranno di dare continuità ad un avvio di Campionato Italiano da grandi firme ed a Larciano Artino-Gabelloni inseguono il terzo alloro.

5 maggio 2021. ART Motorsport 2.0 pronta ad un fine settimana decisamente di spessore. Il sodaliziosarà impegnato al fianco di Thomas Paperini e Simone Fruini, alla 105^ Targa Florio, terzo atto del Campionato Italiano Rally, in Sicilia, e contestualmente sarà presenza importante al 36. Rally della Valdinievole, di cui è anche partner, con ben nove equipaggi e tanta voglia di svettare sulla concorrenza.

Il terzo posto a Sanremo lo scorso mese, tra la “filiera verde” dei rallisti italiani, aveva consentito a Paperini e Fruini di rimanere al comando della Under 25, di compiere un lieve allungo sui competitor, portandosi a 25 punti e con sette lunghezze sul secondo. Partirà da lì, la sfida siciliana per l’equipaggio pistoiese con la Skoda Fabia R5 di MM Motorsport, in una gara mai vista prima, dovendo duellare contro avversari che invece l’hanno già corsa. Una competizione tanto ricca di storia quanto di insidie, nella quale la coppia dovrà dare continuità al notevole avvio di Campionato oltre che prova di maturità.

Riflettori puntati poi tra Larciano e Lamporecchio, per il classico appuntamento primaverile del “Valdinievole e Montalbano”. La gara, che torna dopo un anno di stop causa la pandemia, proporrà diversi argomenti, tra cui i ben nove equipaggi “firmati” ART Motorsport 2.0, con la classica “fascia da capitano” affidata a Luca Artino, che torna nella gara che ha già vinto due volte con nuovi stimoli, quelli dati da un nuovo team, la bergamasca PA Racing e la loro Skoda Fabia R5 EVO2 sulla quale sarà affiancato dal fido Andrea Gabelloni. Artino è fermo da sei mesi, per puntare al tris di allori dovrà certamente adattarsi subito alla Fabia contro avversari di alto profilo al via a Larciano.

Non mancheranno altre storie importanti, per la scuderia, domenica prossima, saranno quelle che potranno scrivere gli altri equipaggi iscritti: PETTA-MANCINI (Peugeot 208 R2), debuttanti al “Carnevale” di febbraio ed ottimi quarti di classe, ovvio che vadano alla ricerca del podio, obiettivo non troppo lontano. DONATO IOZZIA, con il giovane e promettente copilota fiorentino SIMONE BRACHI, sulla Renault Clio Williams cercherà pure lui il podio di classe in quello che sarà un duello “di casa” con BRUNI-FELICIONI (Renault Clio Williams) e certamente anche MAILA CAMMILLI, con SARA VESTRUCCI (Renault Clio Williams) vorranno dire la loro, mancando il confronto “in rosa” essendo le uniche dame al via.

MICHAEL LOMBARDI e SIMONE CARLI (Peugeot 106), dopo la vittoria di classe al Ciocco lo scorso marzo meditano il bis di allori e pure la triade di Fiat Seicento schierate può produrre ampie soddisfazioni: DARIO IOZZIA, che torna in coppia con MARTINA FRESOLONE cerca il riscatto dal ritiro del Ciocco e ZARI-MATTEONI, come anche PELLICCI-NANNINI andranno in cerca dell’attico della classifica di classe, una classe sempre spettacolare.

Ci sarà poi anche una copilota, JASMINE MORELLI, che affiancherà un driver non affiliato alla scuderia. La coppia sarà Martinelli-Morelli, su una Peugeot 106 rally gruppo N.