Due Gi Sport alla Susa – Moncenisio

Susa, 17 ottobre 2021. La Susa-Moncenisio per l’edizione 2021 si è cambiata d’abito poiché lo storico tracciato ha la sciato il posto ad uno spettacolare slalom allestito all’interno del centro MotorOasi Piemonte dove ha esordito Stefano Lisa, portacolori della scuderia torinese DueGi Sport.

Già “figlio d’arte” Stefano, ha seguito le orme del padre Carlo che da anni veste i colori Duegini bianco-blu.

Stefano, dopo una brevissima esperienza al rally Città di Torino dove, dopo aver navigato il padre per diverse prove, si è cimentato in un passaggio sulla Monastero, ha deciso di debuttare da pilota ufficiale proprio in questa storica competizione, correndo tra i birilli con la Peugeot 106 A6.

Una sfida non da poco per un neofita che ha saputo destreggiarsi e portare a casa un buon risultato, concludendo secondo di classe in A16!

Le sue parole: “la giornata di pieno sole ha favorito la visibilità e l’assenza di fondo bagnato. Per essere al mio esordio ho usato una macchina decisamente al di sopra delle mie possibilità, che mi sembra più un toro da prendere per le corna che una macchina da guidare, ma che è entusiasmante.

Un aiuto a livello psicologico è stato indubbiamente il fatto che fossimo in una pista che ha evitato i pericoli della strada (burroni, alberi e via dicendo) e ha permesso al pubblico d guardare le manches in sicurezza.

La gara mi ha estremante soddisfatto, dandomi emozioni forti.

Ci sono ancora tante cose da imparare perché gli errori ci sono stati.  Nella terza manche, ad esempio, al secondo giro arrivando sulla quinta serie di birilli, a causa di un avvallamento del terreno e una frenata eccessivamente brusca, mi sono avvitato, perdendo molto tempo.

Tutto però serve per crescere. Speriamo sia l’inizio di una bella avventura.”