È Andrea Crugnola il primo leader del Rally di Roma Capitale dopo la prova alle Terme di Caracalla

23.07.2021 – Una partenza spettacolare nel cuore di Roma. Sarà ricordata prima di tutto per questo la prima giornata del Rally di Roma Capitale 2021, che ha preso il via nel segno di Andrea Crugnola e Pietro Ometto, in testa dopo la suggestiva prova spettacolo di apertura alle Terme di Caracalla.
Straordinaria cornice a Castel Sant’Angelo, dove i concorrenti hanno preso il via ufficiale della manifestazione organizzata da Motorsport Italia, terzo round del FIA European Rally Championship e quinto del Campionato Italiano Rally Sparco. Appuntamento attesissimo, il Rally di Roma Capitale ha confermato il suo grande appeal in uno scenario unico al mondo che ha accolto i piloti e gli appassionati. Dopo la pedana di partenza le auto, scortate dalle Forze dell’Ordine, hanno sfilato per le vie del centro tra Colosseo, Vittoriano e Fori Imperiali, una cartolina che negli anni ha contribuito in maniera significativa a garantire all’evento tutto il suo fascino e la sua popolarità.
I rifettori si sono poi accesi sulla grande novità del 2021, la prova spettacolo inaugurale SSS0 Terme di Caracalla ACI Roma, un toboga di 2.7 chilometri nelle strade attorno ad uno dei monumenti più celebri e famosi della capitale. Una nuova sfida organizzativa di Motorsport Italia, che è riuscita a portare l’adrenalina delle più spettacolari auto da rally in una cornice inimitabile ed unica al mondo.
A realizzare il migliore tempo è stato Andrea Crugnola su Hyundai i20, che ha preceduto di appena 6 decimi Giandomenico Basso e Lorenzo Granai su Skoda Fabia Evo. L’asso norvegese Andreas Mikkelsen, navigato da Ola Floene su Skoda Fabia Evo, ha chiuso con il terzo tempo a 7 decimi, stesso tempo di Nil Solans e Marc Marti (Skoda Fabia Evo). La conformazione della prova, chiaramente molto corta e poco influente per le alchimie di classifica, ha visto distacchi cortissimi con ben cinque piloti all’interno dello stesso secondo, compreso il russo Nikolay Griazyn con Konstantin Aleksandrov, su Volkswagen Polo Gti.
Bellissime le immagini della prova spettacolo, che sono andate in diretta su ACI Sport TV (CH 228 SKY), su RAI Sport (CH 58 DTT) e sui canali social di entrambi i campionati, oltre che della gara.
Domani (sabato 24 luglio) la sfida entrerà nel vivo con sei prove speciali nei dintorni di Fiuggi e del Frosinate, con una copertura streaming e tv pressoché totale con continui collegamenti e approfondimenti che consentiranno di non perdere nemmeno un’istante di questa straordinaria manifestazione.
“Non ho davvero parole – è stato il commento a caldo di Max Rendina, patron del Rally di Roma Capitale – Abbiamo lavorato tantissimo per questa giornata d’apertura, volevamo lasciare un segno, una testimonianza di ripartenza. Credo che sia stato un momento magico, unico e spero non irripetibile. Un ringraziamento al Comune di Roma Capitale, alla Polizia Locale di Roma Capitale, a tutte le istituzioni e allo staff che è ancora al lavoro e lo sarà fino a notte fonda. Il Rally di Roma Capitale 2021 è iniziato alla grande e sono sicuro che domani e domenica assisteremo ad una stupenda sfida sportiva di grande spessore”.