Easypark lancia “Parking data as a service”

L’utilità dei dati per una migliore pianificazione della mobilità urbana 

Stoccolma, 8 luglio 2021. I nuovi servizi offerti da EasyPark consentono di definire strategie di mobilità e di sosta urbana basati su dati oggettivi e permettono alle città di avere un quadro completo dell’ecosistema parcheggio, oltre a stimare la disponibilità e la richiesta di parcheggi liberi. 

EasyPark, in qualità di fornitore di tecnologie per la sosta, offre soluzioni all’avanguardia per automobilisti, città e gestori di sosta. Grazie a una tecnologia predittiva EasyPark aiuta gli utenti a trovare parcheggio sulle strisce blu*, pagare la ricarica dei veicoli elettrici* oltre che iniziare, prolungare e pagare la sosta comodamente dallo smartphone.

Forte della sua presenza sui mercati europei, oggi EasyPark fa un passo in avanti e lancia “Parking Data as a Service“, un nuovo servizio di digitalizzazione che consentirà alle città, ai gestori e ai proprietari di parcheggi di affrontare il tema della gestione e pianificazione della sosta con un approccio basato sui dati. Parking Data as a Service”può essere utilizzato per indirizzare il flusso del traffico in aree specifiche e congestionate, per definire le tariffe, il controllo della sosta, la pianificazione di nuove aree di parcheggio e/o di restrizioni di sosta, o per suggerire opzioni di trasporto alternative, come ad esempio il trasporto pubblico. 

Dar vita a un ecosistema digitale del parcheggio apre un numero infinito di possibilità, sia nel migliorare la parking experience di ogni automobilista, sia per consentire una ponderata pianificazione urbana. In EasyPark vogliamo rendere le città più vivibili e “Parking Data as a Service” darà la possibilità alle città di poter fruire di nuove funzionalità, consentendo un approccio alla pianificazione urbana basato sui dati- dichiara Johan Birgersson, amministratore delegato del Gruppo EasyPark.

Grazie a una tecnologia e a metodi all’avanguardia, le informazioni vengono elaborate dal software predittivo di EasyPark, che fornisce indicazioni esclusive sul comportamento di parcheggio in una determinata area. Grazie all’app EasyPark, gli automobilisti possono anche ottenere suggerimenti sulla disponibilità di parcheggio*, risparmiando tempo prezioso nella ricerca di un posto libero. Tale strumento riveste anche un ruolo importante per migliorare la sostenibilità e vivibilità della città, grazie a una minor numero delle auto che circolano, meno emissioni e meno traffico.

Crediamo che il potenziale nella pianificazione urbana e nella gestione dei parcheggi sia enorme. Poter supportare gli automobilisti nella ricerca del parcheggio, offre grandi vantaggi poiché rende più facile trovare un parcheggio vuoto. Ridurre il tempo nella ricerca di un posto libero, vuol dire avere meno automobili che circolano: un ottimo esempio di tecnologia a supporto delle città più verdi. Quando lo spazio viene usato meglio, vincono tutti- afferma Johan Birgersson.

Parking Data as a Service” è stato lanciato nella primavera 2021 ed è già in uso in diverse città europee (al momento non in Italia). Si prevede di svilupparlo in tutti i mercati in cui EasyPark è disponibile, in Europa e nel mondo.