Enrico Canetti: il bilancio del 2021

In attesa del calendario con le date della prossima stagione il pilota imperiese traccia il bilancio di un’annata che gli ha portato il titolo nazionale

Imperia, 14 dicembre 2021 – Tempo di bilanci di fine anno anche per Enrico Canetti, il pilota imperiese che nella stagione da poco terminata si è cimentato nel Campionato Italiano Rally Auto Storiche al volante dell’Opel Corsa GSI Gruppo A con la quale ha conquistato la vittoria nella Coppa di classe J2 A-1600 del 4° Raggruppamento, centrando così l’obiettivo che si era prefissato ad inizio anno. Grazie a cinque risultati utili su sei gare corse da aprile ad ottobre il portacolori del Team Bassano ha totalizzato due vittorie, un secondo e due terzi posti di classe, con l’unico ritiro avvenuto al Rally Costa Smeralda Storico, la gara di chiusura del Tricolore.

“Sono decisamente soddisfatto per il risultato ottenuto – racconta Canetti riepilogando la stagione – e soprattutto per il costante progresso nel capire la Corsa con la quale ho corso stabilmente per il primo anno. Il merito di quanto raggiunto va anche a Cristian Pollini, Filippo Fiora e Angelo Pastorino, i tre navigatori che mi hanno affiancato nelle sei gare. Un ringraziamento particolare va inoltre rivolto

a Ica imballaggi, F&G Amoretti, CD Car, Officine Imperiesi e Ottica Roba per la vista Imperia, le aziende che con grande passione mi hanno supportato; ci aggiungo anche il Team Bassano, oltre a Claudio Derin che ha curato i rialzi post gara della vettura. Per il futuro, compatibilmente con il budget che avremo a disposizione nel 2022, cercheremo di rendere più competitiva l’auto e, appena pubblicati i calendari sportivi, sarà programmata la nuova stagione sportiva che fin d’ora confermo orientata a ripetere l’esperienza del Campionato Italiano – molto impegnativa ma appagante – cercando di bissare il risultato ottenuto quest’anno”.