Francesco Paolini in grande evidenza a “Casciana Terme”

Il pilota di Montieri, portacolori di Jolly Racing Team, chiude sesto assoluto e primo tra le due ruote motrici, al volante della Renault Clio S1600 di Top Rally e condivisa con Marco Nesti. Foto Thomas Imagery

Montieri, 21 settembre 2021 – Ha di che sorridere Francesco Paolini, al termine del 39° Rally Casciana Terme, andato in scena nello scorso weekend: il pilota maremmano, che tornava al volante dopo alcuni mesi (l’ultimo impegno era stato ad aprile), ha infatti chiuso al sesto posto assoluto, risultando primattore di gruppo, di classe e tra le vetture a due ruote motrici.

La gara, affrontata dall’alfiere di Jolly Racing Team con la Renault Clio S1600 di Top Rally, sulla quale era affiancato dal fidato Marco Nesti, al 100° rally in carriera, è stata caratterizzata da mutevoli condizioni meteo, che hanno messo in crisi diversi equipaggi. Paolini, invece, si è esaltato, prendendo il comando delle operazioni, dietro le imprendibili vetture a quattro ruote motrici, fin dai primi metri di gara, azzeccando ogni scelta di gomma e potendo quindi festeggiare un risultato di pregio. “Penso che più di questo non si potesse fare, per questo la soddisfazione è massima – le prime parole di Francesco Paolini – E’ stata una gara condizionata dal meteo, dove era facile sbagliare e gettare via tutto in un attimo. Siamo partiti sull’asciutto, poi al secondo passaggio sulle prove abbiamo trovato il diluvio, mentre al terzo giro l’asfalto si stava asciugando: rimanere concentrati, e fare le giuste scelte di gomme ed assetto, non era per niente scontato. Siamo stati bravi, abbiamo sempre tenuto un ritmo sostenuto, e non abbiamo commesso nessun errore: direi che il nostro risultato è più che meritato! L’unico rammarico è per non esserci potuti confrontare con l’amico Roberto Tucci, fermato da un guasto subito dopo la pedana di partenza. Come sempre, ringrazio Marco che mi affianca in abitacolo, la Jolly Racing Team, tra l’altro organizzatore del rally assieme a Laserprom 015, a cui vanno i complimenti anche per la gestione dell’evento, e Top Rally, che oltre al mezzo perfetto e competitivo mi ha supportato alla perfezione in ogni scelta. Ora…testa e cuore al Trofeo Maremma, la gara di casa, a cui non si può mancare!”