Frazzani prepara la finale al Rubinetto

Il vincitore della Coppa Rally ACI Sport, in zona cinque tra le duemila N, si allena in vista della finale nazionale di Modena, per regalare il successo a Collecchio Corse. Foto Mario Leonelli/Actualfoto

Felino (PR), 29 Settembre 2021 – La febbre inizia a salire ed alla Finale Nazionale ACI Sport Rally Cup Italia 2021 manca poco più di un mese, in programma il 30 e 31 Ottobre con la quarantunesima edizione del Rally Città di Modena, e con il chiaro intento di presentarsi nel pieno della forma il vincitore della Coppa Rally ACI Sport 2021 in quinta zona tra le duemila di gruppo N, Gabriele Frazzani, sarà della partita all’imminente Rally del Rubinetto.

L’ultimo atto della prima zona di CRZ, a coefficiente maggiorato a quota 1,5, contribuirà a portare sul campo un nutrito gruppo di pretendenti al pass per la finale, dal Piemonte e dalla Valle d’Aosta, ed il portacolori di Collecchio Corse vuole sfruttare questa occasione al meglio.

Alla guida della consueta Renault Clio RS, affiancato da Diego Altomonte alle note, il parmense sarà parte dei ben centoquarantotto iscritti che si daranno battaglia sulle strade del novarese.

Abbiamo deciso di presentarci a questo Rally del Rubinetto” – racconta Frazzani – “perchè non vogliamo lasciare nulla al caso. A fine Ottobre ci giocheremo la finale di Modena, avendo vinto la quinta zona di CRZ in classe N3, e vogliamo avere tutte le carte in regola per essere competitivi anche nell’ultimo appuntamento della stagione. Cercheremo di prepararci per bene.”

Una trasferta che, per l’alfiere del sodalizio di Felino, potrebbe valere un altro risultato prestigioso, dopo aver centrato due vittorie in altrettante partecipazioni, a Salsomaggiore Terme ed al Taro in versione nazionale, sfiorando in quest’ultimo anche la top ten nell’assoluta.

Nel 2021 ci siamo comportati molto bene” – sottolinea Frazzani – “ed abbiamo vinto entrambe le gare alle quali abbiamo partecipato. Sarebbe bello continuare così, puntando alla tripletta, ma non siamo interessati al risultato della gara singola, in questo caso. Vogliamo soltanto mantenerci in allenamento per la finale di Modena. È naturale che, quando si ha il casco in testa, poi si cerca di fare bene. Vedremo cosa riusciremo a combinare qui al Rubinetto.”

Sette le prove in programma, tutte da disputarsi nella sola giornata di Domenica 3 Ottobre.

Due passaggi in sequenza sulle speciali di “Mottarone” (10,10 km), “Prelo” (7,20 km) e “Colma” (9,10 km), con quest’ultima che sarà percorsa per una terza tornata, a chiusura dell’evento.

Il percorso è molto simile a quello della passata edizione” – conclude Frazzani – “e due prove speciali, sulle tre in programma, le conosciamo molto bene. Partiremo quindi con questo vantaggio, molto importante perchè ci permetterà di essere sullo stesso piano della concorrenza locale. La principale incognita, di questo fine settimana, sarà il meteo perchè, se dovesse venire a piovere, queste strade sono caratterizzate da un grip decisamente basso. Dal canto nostro dovremo essere molto attenti e concentrati perchè da una parte ci piacerebbe lottare per la vittoria, senza pensare a nulla, mentre dall’altra dovremo guardare alla finale.”