GIANLUCA TOSI PRONTO ALLA PRIMA SFIDA IRCUP DI PIANCAVALLO

GIANLUCA TOSI PRONTO ALLA PRIMA SFIDA IRCUP DI PIANCAVALLO

Il pilota reggiano, portacolori di Movisport, sempre supportato da Bardahl e con al fianco Alessandro Del Barba questo fine settimana salpa per la nuova avventura. Avrà a disposizione la consueta Skoda Fabia R5 di Gima Autosport.

Reggio Emilia, 26 aprile 2021 Gianluca Tosi scalpita, per tuffarsi nella rinnovata sfida dell’IRCup, che prenderà il via questo fine settimana da celebre Rally di Piancavallo, Pordenone, giunto alla 34^ edizione. Affiancato da Alessandro Del Barba, al volante della consueta Skoda Fabia R5 di Gima Autosport e con la forza della partnership Bardahl, il pilota reggiano è dunque pronto ad una stagione stimolante.

“Salpa” per la nuova avventura sportiva assai motivato, il portacolori di Movisport,  un’annata che andrà a chiudersi a Bassano in ottobre ed al programma di riferimento “internazionale” verrà poi affiancato pure l’impegno nella Coppa Rally di V zona, inseguendo la finale nazionale che si terrà anche essa in ottobre a Modena.

Per preparare al meglio l’avvio di campionato Tosi e Del Barba hanno partecipato lo scorso mese alla prima “tricolore” del Ciocco, un impegno dal quale hanno tratto quanti più frutti possibili confrontandosi con il meglio del rallismo nazionale, partono quindi con tutti i presupposti per farla da protagonisti dal primo via.

GIANLUCA TOSI: “Le sensazioni avute al Ciocco, anche come risultati in termini cronometrici, ci hanno soddisfatti. Abbiamo fatto esperienza proprio per preparare al meglio la stagione e vogliamo partire con questo “Piancavallo” nella giusta dimensione. Un grazie a Gima per il supporto che ci darà, sicuramente sempre all’altezza, un grazie ai partner a partire da Bardahl che ci permettono di essere sotto i riflettori di prima scena!”.

Barcis-Piancavallo “Icio Perissinot”, Clauzetto e Monte Rest, le prove speciali che caratterizzeranno il primo dei cinque appuntamenti previsti dalla nuova programmazione di IRC Sport, con la città di Maniago chiamata ad abbracciare gli esponenti della serie internazionale in questa “prima” stagionale.