Giesse Promotion quarta al Giarolo con Domenico Curatolo

Al Rally Valli del Giarolo il pilota piemontese Domenico Curatolo ottiene il suo miglior piazzamento in carriera con una prova caparbia sulla Peugeot 207 S2000 dell’Erreffe. A San Marino ritiro per Chardonnet mentre Baccega, out nel primo giorno di gara, rientra nell’ultima tappa per fare esperienza.

SELVINO (BG) – All’arrivo del Rally del Giarolo Domenico Curatolo è al settimo cielo. Su Peugeot 207 S2000 del team Erreffe il pilota della Scuderia Giesse Promotion ha appena ottenuto il suo miglior risultato in carriera: quarto assoluto. “Per me si tratta di un risultato eccezionale– afferma il driver di Santhià sul palco- e sono quasi incredulo. Gli altri tre erano imprendibili ma non me ne importa; è una posizione che nemmeno speravo: sono felicissimo!” Anche Mirko Spadone, il suo navigatore di Pieve Vergonte è euforico: “È stato davvero un bel rally: abbiamo sudato molto per ottenere questa posizione battagliando con due rivali molto accaniti: alla fine l’abbiamo spuntata! Complimenti agli organizzatori: questo è un rally vero.”

Sebasten Chardonnet, Thibault Delahaye (Ford Fiesta R5 #3)

Sebasten Chardonnet, Thibault Delahaye (Ford Fiesta R5 #3)

Diversa la sorte, invece, per i due portacolori della Giesse Promotion impegnati al San Marino Rally: Sébastien Chardonnet (Ford Fiesta R5 Erreffe) è stato costretto al ritiro a causa di un guasto al collettore di scarico avvenuto nelle battute iniziali; anche l’elvetico Stefano Baccega non ha avuto molta fortuna dalla sua prima esperienza su terra: un guasto ha messo al tappeto la sua Mitsubishi Lancer Evo IX Bernini che è però ripartita nelle speciali domenicali con il solo intento di accumulare esperienza ai fini della personale crescita del pilota della Giesse.