Giti Tire equipaggia la Skoda Karoq con i pneumatici GitiSynergyH2 con valori etichetta europea AA

Il GitiSynergyH2, pneumatico di Giti Tire di classe AA per i primi equipaggiamenti, si è assicurato la sua seconda fornitura in pochi mesi con il Gruppo Volkswagen, questa volta sulla Skoda Karoq.
ll prodotto, che verrà lanciato nell’aftermarket nella primavera 2021, è stato scelto nella misura 225/55R17 97V. Recentemente era stato predisposto per il VW Caddy 5 nella misura 215/55R17 XL 98H.


Martin Wells, Direttore OEM Europa di Giti Tire, ha dichiarato: “Assicurarsi la fornitura in Primo Equipaggiamento sia di autovetture che di veicoli commerciali con il GitiSynergyH2 è la testimonianza delle indubbie qualità del pneumatico in tutte le aree prestazionali, specialmente nella resistenza al rotolamento e nell’aderenza sul bagnato.
“Continueremo a lavorare a stretto contatto con il Gruppo VW e tutti gli altri produttori di veicoli, per vedere come il nuovo pneumatico e tutti i modelli di seconda generazione che saranno presto annunciati possano essere montati sui loro nuovi modelli”
Il GitiSynergyH2 sostituirà il GitiSynergyE1 e il GitiPremiumH1, che facevano entrambi parte dell’originario lancio 2016 del brand Giti in Europa.
Il pneumatico è stato studiato e sviluppato presso il Centro di Ricerca & Sviluppo europeo di Giti Tire ad Hannover, mentre è stato testato presso i circuiti prova di Mira, in Inghilterra, in Germania e Spagna.
E’ il primo pneumatico europeo ad utilizzare la piattaforma tecnologicamente avanzata AdvanZtech, il sistema di ricerca e sviluppo integrato a livello globale di Giti Tire, che favorisce la condivisione di tecnologie specializzate e all’avanguardia per creare pneumatici in grado di migliorare l’esperienza di guida complessiva.
Il risultato è una mescola del battistrada completamente nuova, che assicura un significativo miglioramento della tenuta su asciutto e bagnato, mentre il nuovo layout fornisce uno stile di guida preciso e stabile e un reale progresso nella resistenza all’aquaplaning.
Il potenziale di resa chilometrica potrebbe avere un incremento di quasi il 20% in base alle caratteristiche di guida, mentre la nuova carcassa leggera genera una bassa resistenza al rotolamento, ottimizzando il consumo di carburante.
Obiettivi primari di questo pneumatico sono sicurezza assoluta, comfort e tranquillità, piacere di guida e credenziali ecologiche.