Il Team Bassano vince anche a Pedavena

È la Porsche 911 di Giampaolo Basso a svettare tra le auto storiche alla salita bellunese che si è disputata la scorsa domenica. Prossimo fine settimana con un rally e una salita in Sicilia. Foto Fiorenzo Vaccari

Romano d’Ezzelino (VI), 7 settembre 2021 – Dopo la vittoria conseguite sulle prove speciali del Città di Torino, lo scorso fine settimana, esattamente nella giornata della domenica è arrivata una nuova soddisfazione per il Team Bassano, stavolta dal settore delle cronoscalate. Al termine di un’avvincente “Pedavena – Croce d’Aune” è infatti arrivata la vittoria assoluta da parte di Giampaolo Basso che, sfruttando anche le insidie di una seconda manche condizionata dalla pioggia, ha realizzato la miglior prestazione globale con la sua Porsche 911 RSR Gruppo 4, aggiudicandosi anche la vittoria di 2° Raggruppamento, con due salite dove ha staccato rispettivamente il terzo ed il secondo tempo.

Nella gara in salita bellunese, si è poi registrata una nuova eccellente prestazione per Marco Stella primo di classe con l’Alfa Romeo Giulia Gt Gruppo 2 con la quale realizza la quattordicesima prestazione a livello assoluto precedendo il compagno di scuderia Fabio Stocchero che, su Volkswagen Golf Gti Gruppo 2, chiude secondo di classe. Nella gara delle auto moderne, Remo De Carli, dopo una buona prima manche con la Radical SR4, non è partito per la seconda a causa delle avverse condizioni meteo.

Sempre restando nel recente fine settimana, va anche menzionata la poco fortunata partecipazione alla Ronde Rally Bianco Azzurro, svoltasi nella Repubblica di San Marino, per Corrado e Leonardo Sulsente su Opel Kadett Gt/e, costretti al ritiro già nelle prime battute di gara.

Guardando verso il prossimo week-end, il calendario propone due appuntamenti in Sicilia: un rally ed una cronoscalata. Al Rally Valle del Sosio valevole per il TRZ della Quarta Zona, sono iscritte la Porsche 911 RSR di Savioli e “Davis”, oltre all’Opel Kadett GSI di Avara e Cilia. Tornerà invece al volante della Fiat Ritmo 75 “Pippo” Savoca, impegnato alla Salita del Monte Erice.