Il WRC torna in Italia: tutto pronto per il Monza Rally

Il mondiale rally torna, per il secondo anno consecutivo, a solcare i cordoli dell’Autodromo di Monza e gli asfalti bergamaschi; MS Munaretto si presenta con Biolghini e Oldrati.  Foto Fabrizio Buraglio

Schio (Vicenza) – 16 novembre 2021. MS Munaretto, questo weekend, sarà di base all’Autodromo Nazionale di Monza per lo svolgimento dell’ACI Monza Rally, ultimo cruciale appuntamento con il World Rally Championship.

Protagonisti della prestigiosa kermesse, impegnati sulle strade di casa, saranno certamente i due bergamaschi DOC Enrico Oldrati e Pablo Biolghini, entrambi al comando di due Skoda Fabia R5 EVO.

Parte con un minimo vantaggio Biolghini, coadiuvato da Marco Menchini, grazie all’esperienza accumulata tra i cordoli nelle svariate partecipazioni al “vecchio” Monza Rally Show, le quali gli saranno certamente utili per destreggiarsi nelle PS all’interno del circuito, e all’aver già toccato con mano il format mondiale lo scorso anno, in un’edizione vissuta in condizioni meteo estreme. Per l’esperto pilota di Lovere si tratta della seconda gara WRC della stagione, dopo un ottimo Rally Italia Sardegna, e l’occasione sarà ghiotta per misurarsi con l’élite rallistica.

Trasferta monzese anche per Oldrati, nuovamente affiancato da Elia De Guio, al quale si prospetta davanti una sfida particolarmente gravosa dovendo fare i conti con l’asfalto e i cordoli del circuito, elementi ai quali preferisce di gran lunga lo sterrato. Per il giovane driver la stimolante combo composta da gara di casa e mondiale WRC lo costringerà ad esprimersi al meglio delle proprie possibilità, permettendogli al contempo di arricchire il proprio percorso di crescita.