Innarrestabile Andreucci: con M33 e Skygate vince anche il Rally dell’Adriatico

16.05.2022 – Una prestazione maiuscola ha suggellato la seconda uscita di M33, Skygate e Paolo Andreucci nel Campionato Italiano Rally Terra 2022. Il pilota garfagnino, navigato da Rudy Briani sulla Skoda Fabia Rally2 Evo preparata da H-Sport e gommata MRT Tyres, ha infatti conquistato una splendida vittoria che lo proietta in testa alla serie con due successi su due.


L’affermazione di Andreucci ha sottolineato, qualora ve ne fosse ancora bisogno, il suo grande talento nel confronto con tanti giovani piloti. Il Rally dell’Adriatico presentava quest’anno un percorso completamente rivisto e disegnato nei dintorni di Urbino con prove speciali tecniche e spettacolari. Tre i tratti cronometrati in programma da ripetere tre volte, per un totale di nove prove.
Al via, complice una toccata, il garfagnino ha inizialmente patito la partenza a razzo di Enrico Oldrati, che vincendo tutte le prime tre prove è andato in testa con 12.2 secondi sul pilota M33-Skygate. Pur con un divario piuttosto importante, Andreucci si è buttato nel secondo giro determinato a riconquistare la leadership e in sole due prove ha ribaltato la classifica, andando in testa dopo la PS5 con 0.9 secondi di margine. Sulla PS6 Andreucci ed Oldrati hanno ottenuto lo stesso tempo e così a tre prove dalla fine meno di un secondo separava i due contendenti alla vittoria. A questo punto la storia del Rally Adriatico 2022 ha preso prepotentemente la strada di Andreucci che con la vittoria di PS7 e PS8 si è assicurato la vittoria, ottenuta al termine con 12.4 secondi di vantaggio, quasi lo stesso gap accusato al termine del primo giro.
“Siamo molto contenti – ha commentato Andreucci – è stata una gara molto tirata. Chiaramente partire per primi non è mai un vantaggio, ho commesso un errore che ha reso la gara ancora più tosta. Complimenti ad Enrico che ha fatto una grande gara. Abbiamo raccolto una bella soddisfazione per il team e soprattutto per MRF Tyres, completando un ottimo weekend impreziosito anche dal secondo posto ottenuto da Efrén Llarena e Sara Fernández alle Canarie su asfalto nel terzo round del FIA European Rally Championship. Il nostro campionato è ancora lungo, c’è anche uno scarto, ma fa piacere essere ancora davanti pur su un fondo diverso perché questo avvalora ancor di più il lavoro che stiamo facendo”.
Paolo Andreucci tornerà in gara dall’8 al 9 luglio per il San Marino Rally, terzo atto della stagione tricolore su terra.