Ivan Ferrarotti vince ancora: suo il Sanremo Leggenda

Dopo il Ciocco è arrivato un altro successo in occasione della gara di Crz legata al Rallye Sanremo. Su Skoda Fabia del team Balbosca, il driver reggiano e Massimo Bizzocchi continuano il percorso di avvicinamento al Rallye Elba, prima gara del CIRA. Foto Magnano

Castelnovo ne’ Monti (RE)- Ivan Ferrarotti e Massimo Bizzocchi hanno vinto il Rally dei Fiori-Sanremo Leggenda valevole per il CRZ di Zona2 che si è corso sabato 9 aprile sulle strade dell’entroterra ligure in concomitanza con la gara di Campionato Italiano Assoluto Rally.

Come al Ciocco, i due portacolori della Movisport hanno voluto essere al via della gara per continuare al meglio la fase preparatoria verso il CIRA, il campionato che dal prossimo Rally dell’Elba vedrà protagonista il pilota di Castelnovo ne’ Monti ed il naviga sammarinese.

Con l’obiettivo di testare nuove soluzioni tecniche sulla Skoda Fabia Evo Rally2 del team Balbosca e quello di affinare l’affiatamento in abitacolo, i due rallysti hanno dato vita ad un vero monologo che li ha visti meritatamente vincitori al termine dei circa sessanta chilometri di prove.

Le strade sanremesi sono magnifiche e molto impegnative ed è il motivo per cui ho scelto questa gara come ultimo test in vista dell’Elba –ha dichiarato Ferrarotti. Avevamo bisogno di stare in auto per capire al meglio le potenzialità e le peculiarità della Skoda Evo e direi che è andata molto bene. Inoltre, sebbene io avessi già vinto questo rally lo scorso anno, le strade di questa edizione erano differenti e ciò tornava davvero utile per accrescere l’affiatamento con Massimo, il mio navigatore. Il non conoscere il percorso in questo caso, ha contribuito allo scopo”.

In vista del CIRA e del Rally dell’Elba che si correrà nel fine settimana successivo alla Pasqua, Ferrarotti ha chiaro che “arriviamo con un allenamento importante in vista del primo appuntamento di campionato. Sono felice perché il team Balbosca ci sta dando un mezzo decisamente al top fornendo anche il supporto tecnico di cui abbiamo bisogno; insieme alle gomme Michelin abbiamo un pacchetto gara davvero competitivo e non vediamo l’ora della trasferta isolana!”

Ben centodue saranno i chilometri che si correranno al Rallye Elba con le speciali Rio, Capoliveri-Innamorata, Bagnaia-Cavo,Colle Palombaia, Due Colli e Due Mari che compongono il ricco menù di gara; le vetture partiranno da Portoferraio alle 17 di venerdì 22 aprile e termineranno la gara alle 15.30 del giorno successivo, sabato 23.