La foto della settimana. Elio Magnano consacra la riapertura dei rally in Piemonte con il Rally Lana

La gara biellese riapre la stagione, pur con molte difficoltà, non solo economiche, ma anche burocratiche. Che è necessario far sparire. Subito. Di Tommaso M. Valinotti, immagini di Elio Magnano  (www.fotomagnano.com)

BIELLA, 18 luglio – Non c’è dubbio. La foto della settimana è l’immagine realizzata da Elio Magnano domenica scorsa del podio al Rally Lana di Biella e pubblicata da www.kaleidosweb.com martedì 14 luglio. La foto che significa la riapertura dei rally in Piemonte, dopo la prima uscita al Casentino. Una foto che significa tornare a rivivere l’atmosfera delle prove speciali pur con i sé e i ma che occorrono. La limitazione dell’assenza di pubblico sulle prove speciali è una follia, specie dopo che sino riaperte spiagge e discoteche. La norma degli occhialini (ma qualcuno del Palazzo del potere fabbrica occhialini?) in auto e mascherina per gli equipaggi ha del ridicolo. Non possiamo sperare siano i pusillanimi politici a toglierci queste zavorre, ma deve essere la federazione, l’ACI brava a organizzare tramite le sue sezioni provinciali tante cose inutili, a far valere i nostri diritti. Che sono prima di tutto di cittadini, poi di automobilisti e infine di rallisti. Ma ci credo poco.