La galleria fotografica del giorno: Teemu Suninen nella nuvola di neve del Monte-Carlo

Il pilota finlandese, in difficoltà con le gomme, dà spettacolo in prova speciale con sua Fiesta. Testi di Tommaso M. Valinotti, immagini di Elio Magnano  (www.fotomagnano.com)

MONTECARLO (Principato di Monaco), 17 giugno – Il caldo e l’umidità, oltre alla voglia di prove speciali, guidano la memoria al Rallye Monte-Carlo 2020 che di spettacolo ne ha offero parecchio. Come dimostra questa immagine di Elio Magnano del non ancora 26enne finnico (li avrebbe compiuti la settima successiva) Teemu Suninen, affiancato dal connazionale Jarmo Lethinen, cui non fa molta differenza essere sugli sterrati del Mille Laghi o sul giaccio del Monte.

Patrik ed Elio Magnano si sono appostati sulla prova St-Léger-les-Mélèzes – La Bâtie-Neuve 2 (16.87 km), nella stazione sciistica di Ancelle, per scattare un’immagine che non fosse solo rallisticamente spettacolare, ma paesaggisticamente offrisse un’emozione. E Suninen, che ha affrontato la prima parte di speciale con gomme slick, ha dovuto contenere in questo modo la cavalleresca irruenza della sua Ford Fiesta WRC, segnando il nono tempo assoluto. Tutto sommato una prestazione non negativa che ha consentito al pilota M-Sport Ford WRT di chiudere ottavo assoluto a fine gara. Un’immagine che ci offre anche un’altra riflessione. Quando mai i rally saranno in grado di offrirci un simile spettacolo di pubblico sulle prove speciali.