La galleria fotografica: Elio Magnano insegue il mito di Icaro immortalando Mads Østberg e Ola Fløene

Nei giorni scorsi è giunta voce che il Rally Italia Sardegna si farà. E per festeggiare la notizia non c’è nulla di meglio che proporre uno spettacolare passaggio dell’equipaggio norvegese nel 2016. Testi di Tommaso M. Valinotti, immagini di Elio Magnano  (www.fotomagnano.com)

PATTADA (SS), 19 giugno – L’uomo ha da sempre sognato di volare. Con la fantasia o con le ali non importa, ma liberarsi del peso della gravità è un sogno che tutti inseguono. Compresi i rallisti che quando staccano le ruote da terra conquistano il cuore dei tifosi. E gli organizzatori, a volte felici, altre volte di malavoglia, trovano dei punti in cui mandare le vetture in cielo. E per il rally Italia-Sardinia, come vuole la denominazione ufficiale, il punto magico è il Micky’s Jump (denominazione che non ha nulla a che vedere con Miki Biasion, come alcuni pensano, ma è in onore di Michele Carta, guardia forestale oggi in pensione, che nel 2005 propose agli organizzatori del rally quel passaggio spettacolare) sulla prova del Monte Lerno.

Paradiso di fotografi e appassionati il Micky’s Jump è da sempre terreno di caccia di Elio Magnano nelle sue trasferte in Sardegna, fissando immagini spettacolarissime, come quella presentata oggi che ritrae Mads Østberg e Ola Fløene durante l’edizione del 2016 che con la loro Ford Fiesta RS WRC segnarono il miglior tempo nel primo passaggio sulla prova per fermarsi, con problemi al motore, in quello successivo.