La Porto Cervo Racing presente al Rally Parco Geominerario della Sardegna

Fine settimana tra Guspini, Arbus e Montevecchio per la Scuderia e i suoi portacolori al via della terza edizione del Rally Parco Geominerario della Sardegna. Gli equipaggi Musselli-Mele (Volkswagen Polo R5), Vanni-Murranca (Skoda Fabia R5), Locci-Deiana (Peugeot 208 Rally 4) e il co-pilota Fabrizio Musu in coppia con Angelo Balzano su Renault Clio R3C, rappresenteranno il Team nella gara valida come prova della Coppa Rally di Zona e per il Campionato Rally Delegazione Sardegna.

Porto Cervo, 25 giugno 2021. La Porto Cervo Racing Team con i suoi portacolori è pronta per il Rally Parco Geominerario della Sardegna in programma tra Guspini, Arbus e Montevecchio il 26 e 27 giugno.

A rappresentare i colori della Scuderia, con il numero 2 sulle fiancate della Volkswagen Polo R5 (Pool Racing) ci sarà il pilota Vittorio Musselli navigato da Claudio Mele. L’equipaggio cercherà di ripetere la buona prestazione ottenuta nella seconda edizione della gara, corsa nel 2019, quando chiusero sul podio (terzi assoluti) a bordo di una Skoda Fabia R5.

Torneranno insieme nell’abitacolo Egisto Vanni e Marco Murranca: l’equipaggio sarà al via a bordo di una Skoda Fabia R5 (#7 Colombi Racing Team). Vanni tornerà in Sardegna dopo la vittoria, tra le vetture Rally, conquistata nel 2019 alla Cronoscalata di Tandalò, mentre Murranca ripartirà proprio dall’ultima gara corsa nel 2019.

Terza edizione del “Parco Geominerario” e terza edizione che correranno insieme. Si ripresentano al via Sandro Locci e Sergio Deiana questa volta a bordo di una Peugeot 208 Rally 4 (#19 Colombi Racing Team). Quinti assoluti nella prima edizione e costretti al ritiro nel 2019, per l’equipaggio sarà sicuramente una gara in cerca di riscatto.

Presente anche il co-pilota Fabrizio Musu in coppia con Angelo Balzano su Renault Clio R3C (#15 Pool Racing). L’ultima gara corsa da Musu è stata la prova di Campionato Italiano Rally Terra al Rally Italia Sardegna 2021 (con Locci), mentre con Balzano è stata il Rally Terra Sarda 2018 (organizzato dalla Porto Cervo Racing) dove chiusero al quinto posto assoluto, e nello stesso anno partecipò alla prima edizione del Rally Parco Geominerario (con il pilota Alberto Contini) dove conquistò il quarto posto assoluto.

Il percorso della terza edizione della gara, prevede un chilometraggio di 61,80 chilometri cronometrati e una lunghezza complessiva di 172,28 chilometri. Tre le prove speciali da ripetere altrettante volte: Guspini-Montevecchio, Cortes e Arbus. La partenza è fissata da Piazza XX Settembre, di fronte alla Chiesa, nel cuore di Guspini, sabato 26 giugno alle ore 19:30, mentre l’arrivo è previsto domenica 27 giugno presso il Polo Industriale di Guspini alle ore 16.