La Scuola Federale ACI Sport con OTK Kart Group presenta il 2° Stage Karting

L’1 e 2 dicembre 2020 nel Circuito Internazionale di Viterbo si svolgerà la seconda edizione dello stage valutativo organizzato dall’accademia nazionale della Federazione Automobilistica. Sei talenti del karting, selezionati dalle categorie OKJ e OK, verranno messi alla prova sui mezzi firmati Tony Kart e monitorati con il supporto di Formula Medicine.

Viterbo, mercoledì 25 novembre 2020 – Una nuova occasione per il futuro dell’automobilismo nazionale. Questo il presupposto della seconda edizione dello Stage Valutativo Karting ad opera della Scuola ACI Sport “Michele Alboreto” in collaborazione con OTK Kart Group. Una sessione di approfondimento programmata per martedì 1 e mercoledì 2 dicembre 2020 presso la splendida cornice del Circuito Internazionale di Viterbo (1,3km), sempre più punto di riferimento per l’accademia tricolore, che vedrà coinvolti sei giovani kartisti emergenti dalle diverse competizioni nazionali.

IL PROGETTO | Un’iniziativa importante per la Scuola Federale, che attraverso lo Stage Karting intende arricchire il portfolio di attività e offrire maggiore continuità di lavoro, nel settore karting, sulla fascia di età intermedia. Prima del 2019 si andava dal Kart Summer Camp, al quale partecipano bambini della Entry-Level e della 60 Minikart, alle attività che vedono protagonisti 15enni alla guida di Formule o Turismo, fino ad arrivare al Supercorso Federale. Con la creazione dello Stage Karting invece la Federazione Italiana è riuscita a porre uno step intermedio attraverso il quale esaminare attentamente il potenziale anche di questi giovani piloti.

STRUTTURA D’ELITE | La struttura alle spalle sarà come sempre d’eccezione. Lo staff della Scuola Federale coordinato da Raffaele Giammaria, affiancato da Giancarlo Minardi – ideatore di questo progetto un anno fa – sempre in veste di Supervisore, arricchito dalla partecipazione del Presidente della Commissione Karting ACI Sport Emanuele Pirro, vanterà la presenza degli istruttori Gabriele Lancieri e Stefano Tredicine. Fondamentale quindi la parte tecnica firmata OTK Kart Group, ormai garanzia di successo per gli appuntamenti della Scuola Federale. La struttura bresciana leader di settore metterà a disposizione i mezzi con il marchio Tony Kart, motorizzati ROK, delle due categorie Junior e Senior, curati durante lo Stage da KGT Motorsport. Confermato anche il supporto del team di Formula Medicine, che si occuperà di tutto il lavoro individuale di monitoraggio psico-fisico sui partecipanti.

I KARTISTI | Al centro dello Stage, naturalmente, i sei ragazzi. Provengono da tutta Italia e sono risultati tra i più interessanti del panorama nazionale. Si tratta del trevigiano figlio d’arte Brando Badoer (classe ’06), il milanese Cristian Domenico Bertuca (classe ’06), il friulano Andrea Filaferro (classe ’06), il siracusano Michael Paparo, il romano Valerio Rinicella (classe’07) ed il catanese Alfio Andrea Spina (classe ’06).

L’obiettivo della Scuola Federale sarà quello di valutarli, dare loro ulteriori nozioni e consigli per la loro crescita sportiva in modo tale da prepararli al meglio ad un eventuale, quanto imminente, passaggio dal kart alle monoposto.