La Toyota Yaris WRC domina il Rally Estonia

Il recordman Rovanperä ottiene la sua prima vittoria nel WRC

Kalle Rovanperä è diventato il più giovane pilota ad aver mai vinto una gara del Campionato del Mondo Rally FIA dopo che, assieme al suo co-pilota Jonne Halttunen, ha conquistato il gradino più alto del podio al Rally di Estonia: la quinta vittoria di fila per il TOYOTA GAZOO Racing World Rally Team.

Ad appena 20 anni e 290 giorni, Rovanperä rivendica il record che era precedentemente detenuto dall’uomo che ora è il suo Team Principal, Jari-Matti Latvala (all’epoca più grande di circa due anni, quando vinse il Rally di Svezia nel 2008).

Rovanperä è riuscito ad essere in testa in praticamente tutte le tappe tranne due, disputate su alcune delle strade più veloci del rally. Ha ottenuto sei delle otto vittorie di tappa di venerdì in una battaglia serrata con il suo rivale più vicino, che ha poi staccato durante il sabato con alcuni risultati di tappa sorprendenti.

Ha affrontato la giornata finale partendo da un vantaggio di 50,7 secondi, che alla fine ha aumentato fino a quasi un minuto – 59,9 secondi per essere precisi – con una guida sapientemente controllata nelle ultime sei tappe.

La quinta vittoria consecutiva del team (e la sesta su sette gare fino a questo momento in stagione) è la più lunga serie di vittorie nel WRC mai raggiunta da Toyota nella sua orgogliosa storia di rally.

Tutte e tre le vetture del team hanno finito nelle prime cinque posizioni, con Sébastien Ogier e Julien Ingrassia che si sono posizionati al quarto posto e Elfyn Evans e Scott Martin al quinto. In una difficile Power Stage conclusiva, Ogier, Evans e Rovanperä hanno occupato le posizioni da tre a cinque per ottenere punti bonus aggiuntivi. Ogier ed Evans restano primo e secondo nella classifica piloti, separati da 37 punti, con Rovanperä al quarto posto. Toyota mantiene il suo vantaggio di 59 punti al vertice del campionato costruttori.

Citazioni:

Akio Toyoda (Fondatore del Team)

“Kalle, Jonne, congratulazioni per la vittoria! Sono davvero contento che siate finalmente andati alla grande, per tutto il rally, e sono sicuro di non essere l’unico ad avere questa sensazione. Tutti nella squadra devono essere sollevati perché hanno visto l’equipaggio attraversare una stagione difficile. Detto questo, potrebbe esserci stata una persona con sentimenti contrastanti. Jari-Matti aveva il record del più giovane vincitore del WRC a 22 anni, e ora il 20enne Kalle ha battuto il suo record. Come si sentiva Jari-Matti all’arrivo di questo momento? Un membro del team mi ha detto che era semplicemente felice che la giovane stella del suo stesso Paese avesse stabilito il nuovo record. Come proprietario del team, ero molto orgoglioso di avere un tale Team Principal. La Yaris WRC vincente è stata costruita nel nostro stabilimento con sede in Estonia. Pertanto l’Estonia è anche il nostro terreno di casa. È fantastico che il primo evento dopo la metà della stagione sia iniziato con una vittoria in uno dei nostri eventi di casa e che si stiano preparando altri rally di casa: il Rally di Finlandia a ottobre e il Rally del Giappone a novembre. Grazie mille per il grande tifo per noi qui in Estonia e apprezzo il continuo supporto al Toyota GAZOO Racing.”