Liburdi e Aragno, assalto ai vertici della Michelin Rally Cup al Rally Lana

Assenti i leader della classifica della Coppa, la gara biellese sarà un testa a testa fra Liburdi e Aragno

BIELLA, 28 luglio – Quasi una volata ciclistica a due. In questo modo si presenta la sfida della Michelin Rally Cup al 35° Rally Lana che nel prossimo fine settimana vedrà il confronto a due fra Stefano Liburdi e Francesco Aragno. I due concorrenti della Michelin Rally Cup sfruttano una regola del Campionato Italiano Rally Asfalto che obbliga i partecipanti alla Serie a disertare una gara durante la stagione. Ecco perché i tre leader della classifica della Michelin Rally Cup, Giuseppe Testa, Andrea Carella e Ivan Ferrarotti non sono iscritti al Rally Lana per ottemperare all’obbligo regolamentare.

Sfida quindi fra la Hyundai i20 di Francesco Liburdi, affiancato da Doriano Maini e la Škoda Fabia di Francesco Aragno che avrà sul sedile di destra Andrea Segir. Per entrambi i piloti una ghiotta occasione per risalire la classifica della Serie indetta dalla Casa di Clermont Ferrand, in cui occupano la quarta e la sesta piazza.

Il 35° Rally Lana scatterà venerdì 29 luglio alle ore 21.01 dalla centralissima Piazza Martiri di Biella con la passerella di presentazione dei concorrenti. La parte competitiva della gara si animerà immediatamente dopo con la prova Città di Biella di 23,55 Km. Sabato 29 luglio sono in programma le altre tre prove speciali da ripetere due volte, prima di chiudere le fatiche alle 17.06 nuovamente  in Piazza Martiri dopo che i concorrenti avranno percorso 300,51 km di cui 93,65 di prove speciali Per tutti gli aggiornamenti sulle Coppe Michelin 2022 è attivo e costantemente aggiornato il sito www.mcups.it