Luca Hoelbling riparte dal Mondiale WRC. Sarà al via dell’Artic Rally Finland

12.02.2021 – Saranno il ghiaccio e la neve dell’Artic Rally Finland, secondo appuntamento del FIA World Rally Championship 2021, a tenere a battesimo la stagione agonistica di Luca Hoelbling.

Il pilota veronese raggiungerà con questa partecipazione uno storico record, dato che l’appuntamento tra i ghiacci della Lapponia sarà la sua sedicesima uscita in carriera nel WRC, l’ottava in Scandinavia dopo le quattro partecipazioni al Rally di Svezia (2006, 2007, 2008, 2018) e le tre al Rally di Finlandia in versione estiva (2004, 2005, 2010). Per l’occasione, Hoelbling tornerà ad essere navigato da Federico Fiorini sulla Hyundai i20 Rally 2 preparata da S.A. Motorsport Italia che porterà in gara il numero #59 e le effigi della Scuderia Movisport.

La gara si dipanerà sulle veloci speciali nei dintorni di Rovaniemi e rappresenterà un momento storico del rallysmo internazionale, con il WRC che per la prima volta salirà a quelle importanti latitudini per affrontare un rally che, sulla carta, sarà spettacolare per lo scenario e difficile dal punto di vista tecnico. Si tratta infatti di un evento definito da molti “l’avventura tra i ghiacci”, una sfida che affascina di anno in anno grandi campioni, basti pensare che Valtteri Bottas, attualmente impegnato nel Mondiale di F1 con Mercedes, ha già corso da queste parti in più di un’occasione.

L’Artic Rally Finland scatterà da Rovaniemi venerdì 26 febbraio con lo shakedown di Vennivaara di primo mattino e la cerimonia di partenza alle 13:30. La prima tappa sarà caratterizzata da una sola prova speciale da ripetere per due volte, la Sarriojärvi che con i suoi 31.05 chilometri sarà la più lunga dell’intero weekend. Sabato l’azione proseguirà con altre tre prove da ripetere per due volte, mentre domenica nuovamente una sola prova con doppio passaggio che conterà anche come Wolf Power Stage conclusiva.

Il percorso comprenderà quindi 251 chilometri cronometrati e oltre 604 chilometri di trasferimenti per un totale di poco sotto gli 860 chilometri, tutti nella fredda Lapponia dove si prevedono temperature con picchi vicini ai -30°C. Luca Hoelbling potrà prendere confidenza con queste condizioni estreme in un test programmato nella giornata di martedì che, in grande tradizione con i rally del profondo Nord, si terrà su un lago ghiacciato a pochi chilometri da Rovaniemi.

L’evento, a porte chiuse per la delicata situazione sanitaria internazionale, potrà essere seguito in diretta su WRC+ All Live, in abbonamento, mentre la pagina Facebook di Luca Hoelbling fornirà aggiornamenti con foto e video nel corso di tutta la gara. Sono previsti poi approfondimenti su tutte le riviste italiane del settore, su RAI Sport (CH 58 DTT) e su MS Motor TV (CH 228 SKY).

Luca Hoelbling:
“Sono davvero impaziente di poter tornare a correre sulla neve e sul ghiaccio e di farlo in un’occasione così importante come il primo Artic Rally valido per il WRC. La gara sarà velocissima, si parla delle medie più elevate dell’intero campionato, quindi occorrerà grande sensibilità e determinazione. Ho già corso tre volte in Svezia in condizioni simili, ma la conformazione del percorso sarà diversa, non solo per la velocità. La neve fresca che qui cade molto di frequente produce dei cambi di fondo che possono essere anche improvvisi nel corso della stessa prova speciale e a questo si aggiunge il fatto che non ho mai guidato la Hyundai i20 Rally 2 sulla neve e che per Federico sarà la prima volta su questo terreno. Ci servirà un po’ di tempo per trovare feeling e ritmo, il test sarà molto importante, ma sono sicuro che ci divertiremo. Mi mancherà il festoso supporto del pubblico scandinavo che per antonomasia è sempre stato molto colorito, e spero davvero che si possa tornare presto a correre attorniati da bandiere, fuochi accesi e applausi”.