“Movement that inspires” Kia presenta le nuove ambizioni del brand e la sua futura strategia

  • La nuova strategia e gli obiettivi futuri del brand sono stati rivelati in un evento digitale 
  • Il nome cambia: da “Kia Motors” a “Kia” 
  • Parte il “Plan S”, la strategia a lungo termine per la mobilità sostenibile 
  • Ben 7 nuovi veicoli elettrici saranno presentati entro il 2027
  • Kia accelera sui materiali riciclabili e sull’energia rinnovabile nella filiera di produzione, all’insegna della massima sostenibilità
  • La prima KIA BEV (Battery Electric Vehicle) portatrice del nuovo logo e della nuova impronta stilistica sarà svelata a breve

Milano, 15 gennaio 2021 – Kia rivela oggi nuovi particolari della propria strategia che la porterà ad evolversi dal ruolo di tradizionale car maker verso la sua nuova missione di ideatore e fornitore di nuove soluzioni di mobilità sostenibile. 

Kia durante l’evento di presentazione digitale del nuovo logo è entrata nel merito svelando le ambizioni che l’hanno portata a cambiare marcia, supportata anche dal nuovo slogan del marchio “Movement that inspires”.

Kia si allontana dal modello di business basato esclusivamente sulla produzione tradizionale, cambiando anche il nome. Rimuovendo la parola “Motors” (fino a ieri era “Kia Motors Corporation”), Kia si espanderà in aree di business inedite ed emergenti, ideando e fornendo prodotti e servizi di mobilità innovativi per migliorare la vita quotidiana di tutti.

Ho Sung Song, Presidente e CEO di Kia Corporation, ha dichiarato: “In Kia crediamo che il trasporto, la mobilità e il movimento siano un diritto umano. La nostra visione è creare soluzioni di mobilità sostenibile per i consumatori, la comunità e la società a livello globale. Oggi iniziamo a mettere in atto questa visione con il lancio del nostro nuovo brand e della nuova strategia per il futuro”.

Il video di presentazione di “Kia New Brand Showcase” può essere visionato sul canale Youtube di Kia Worldwide al link https://youtu.be/U67RlX9ibfo

Un brand con una nuova finalità e un nuovo slogan: “Movement that inspires”
Il nuovo slogan del marchio Kia ” Movements that inspires “, viene posto al centro di un manifesto che riflette la nuova missione di Kia: ispirare e stimolare i consumatori attraverso l’esperienza di prodotti e servizi forniti dal brand.

La nuova missione di Kia pone al centro “il movimento” che è alla base dello sviluppo umano. Il movimento consente alle persone di conoscere luoghi, incontrare persone diverse, vivere nuove esperienze e quindi arricchirsi. Questo intreccio è l’essenza della nuova filosofia di Kia: consentire il progresso umano fornendo spazi in auto innovativi, nuovi entusiasmanti prodotti, nonché servizi utili e convenienti, che soddisfino ed ispirino i clienti e consentano loro di avere più tempo da dedicare alle attività che amano di più.

Artur Martins, Senior Vice President, Head of Global Brand & Customer Experience di Kia, ha dichiarato: “Il movimento è sempre stato al centro dell’attenzione del nostro marchio e la mobilità delle persone al centro della nostra attività. Il movimento aiuta l’umanità a progredire, migliorare e ad evolversi costantemente. Ecco perché in Kia crediamo che il movimento ispiri anche la genesi delle idee”.

Kia è presente nel settore della “mobilità” da oltre 75 anni, l’azienda ha creato le prime biciclette nazionali prodotte in Corea, ha costruito motociclette e ha operato anche nel trasporto delle merci con la produzione di veicoli commerciali. Oggi, Kia è una delle più grandi Case automobilistiche a livello mondiale, con una produzione di automobili di alto livello apprezzata da milioni di persone in tutto il mondo.

Con la nuova missione Kia vuole soddisfare le mutate aspettative dei clienti sulla mobilità e sulle conseguenze che genera sull’ambiente che li circonda. I consumatori sono sempre più alla ricerca di forme di trasporto flessibili, rispettose dell’ambiente e integrate, così Kia, oggi e domani, è e sarà pronta nel soddisfarli.

La nuova strategia del marchio Kia vuole rispondere – e dare forma – a queste mutevoli aspettative, sviluppando una gamma di prodotti e di servizi finalizzati a rispondere alle esigenze dei clienti sui mercati di tutto il mondo. Si avrà accesso a una gamma sempre più ampia di prodotti e servizi di mobilità rispettosi dell’ambiente, per soddisfare la crescente domanda di nuove soluzioni di mobilità da parte dei clienti di tutto il mondo, personalizzabili e calibrate sulle esigenze individuali, sfruttando la trasmissione dei dati e le nuove tecnologie.

Kia Corporation amplia la visione per una mobilità più sostenibile
In funzione di questa visione di mobilità più ampia del marchio, Kia ha annunciato oggi il nuovo nome aziendale, nel momento in cui inizia la sua espansione in nuove aree di business volte a promuovere la mobilità sostenibile. Rimuovendo la parola “Motors”, il nuovo nome aziendale di Kia sottolinea l’impegno nella sua strategia a lungo termine, denominata “Plan S”. Questo piano strategico è stato annunciato nel 2020 e vedrà il marchio stabilire una posizione di leadership nel futuro settore della mobilità, espandendo la sua attività fino a comprendere veicoli elettrici, soluzioni e servizi di mobilità alternativa, veicoli specifici e altro ancora. Accanto a questi sforzi, Kia promuoverà contemporaneamente una produzione più sostenibile attraverso l’utilizzo di energia pulita e materiali riciclabili.

Kia è fortemente impegnata nella diffusione dei veicoli elettrici a batteria (BEV) e prevede di rafforzare la sua gamma di prodotti con l’introduzione di sette nuovi BEV specifici entro il 2027. Questi nuovi modelli includeranno una gamma di veicoli, SUV e monovolume in diversi segmenti, tutti equipaggiati con una tecnologia di riferimento volta a garantire la massima autonomia possibile con ricarica ad alta velocità, il tutto reso possibile e concreto grazie alla nuova piattaforma modulare elettrica globale (E-GMP) sviluppata da Hyundai Motor Group.

Kia sta inoltre sviluppando una gamma di nuovi veicoli commerciali (Purpose-Built Vehicles). Questi veicoli saranno basati su piattaforme flessibili denominate “skateboard”, caratterizzate da strutture modulari progettate per soddisfare le richieste specifiche di mobilità di una vasta gamma di clienti aziendali e flotte. Le partnership con aziende del calibro di Canoo e Arrival evidenziano come i PBV di Kia possano offrire diverse tipologie di “bodies” montati su una piattaforma modulare integrata “skateboard”, in base alle esigenze peculiari dei clienti.

Si prevede che la domanda di PBV aumenterà di cinque volte entro il 2030 a causa della crescita rapida e sostenuta dei servizi di e-commerce e car sharing. I PBV Kia saranno personalizzati per dare una risposta concreta alle esigenze dei clienti aziendali e delle flotte.

Nello specifico potrebbero includere veicoli per il car sharing, veicoli per la logistica a pianale ribassato e veicoli per le consegne.

Il cambiamento nella ragione sociale dell’azienda significa anche trasformare la cultura lavorativa dell’organizzazione. Il presidente Song spiega: “Cambiare il nome e il logo della nostra azienda non è solo un miglioramento formale. Rappresenta la nostra volontà di espandere i nostri orizzonti e intraprendere attività nuove ed emergenti in grado di soddisfare e andare incontro alle diverse esigenze dei nostri clienti in tutto il mondo. Ancora più importante, significa anche adattare la nostra cultura lavorativa, valorizzare la creatività di tutti i nostri dipendenti e creare un ambiente di lavoro stimolante”.

Sviluppo di servizi di mobilità eco-compatibili
Un altro obiettivo strategico del programma Plan S è l’impegno di Kia nel diversificare la propria attività per offrire servizi di mobilità eco-compatibili, incentrati sulla guida elettrica e autonoma nelle principali città del mondo.

Kia sta intensificando la collaborazione e le partnership con aziende legate alla mobilità globale, diversificando i servizi per regioni strategiche globali. Nel 2020 è stata costituita una nuova joint venture, Purple M, in collaborazione con CODE42.ai, un fornitore coreano di servizi di trasporti. Nel 2018, la società ha investito in Grab, la più grande azienda di servizi di trasporto, food delivery e soluzioni di pagamento del Sud-Est asiatico e nel marzo 2019 in Ola, una società indiana che offre condivisione di passaggi peer-to-peer, servizio di taxi, food delivery e altri servizi.

Kia è impegnata nella creazione di ulteriori servizi di mobilità, tra cui WiBLE, una joint venture di car sharing in colaborazione con Repsol, la principale società energetica spagnola, a Madrid. Avviata a settembre 2018, WiBLE gestisce 500 Kia Niro Plug-in Hybrid (PHEV) attraverso una piattaforma digitale free-floating che consente agli utenti di noleggiare e restituire liberamente i veicoli all’interno dell’area di servizio. WiBLE rimane uno dei programmi di mobilità condivisa di maggior successo in Europa, con oltre 130.000 utenti registrati dalla sua inaugurazione. Altro servizio di note è KiaMobility, lanciato in via sperimentale in Italia (con focus specifico sull’area metropolitana di Milano) e in Russia nel settembre 2020, accelerando la trasformazione dell’azienda in fornitore di soluzioni di mobilità. E sempre KiaMobility verrà introdotto anche in altri nuovi mercati nei prossimi anni.

In arrivo il primo veicolo BEV, alfiere di una nuova filosofia di design 
La prima delle BEV di nuova generazione di Kia verrà rivelata nel primo trimestre del 2021, dando forme concrete al crescente interesse di Kia per l’elettrificazione. Basata sulla rivoluzionaria piattaforma E-GMP, questa BEV esibirà un design ispirato ai crossover, offrendo al contempo un’autonomia di guida elettrica di oltre 500 chilometri e un tempo di ricarica ad alta velocità inferiore a 20 minuti. Sarà il primo modello a livello mondiale ad adottare il nuovo logo Kia.

Grazie alla gamma crescente di BEV, Kia punta a una quota del 6,6% del mercato globale dei veicoli esclusivamente a trazione elettrica entro il 2025 con vendite annuali globali di 500.000 BEV entro il 2026.

Kia, nelle prossime settimane, fornirà maggiori dettagli sul nuovo design dei suoi prodotti e servizi futuri, ispirati dalla nuova filosofia che guida la trasformazione del marchio.

Karim Habib, Senior Vice President, Head of Kia Global Design Center, spiega: “Vogliamo che i nostri prodotti offrano un’esperienza istintiva e naturale che possa migliorare la vita quotidiana dei nostri clienti e anche ispirarli. Il nostro obiettivo è comunicare concretamente i valori espressi dal nostro marchio attraverso la realizzazione di veicoli elettrici originali, accattivanti ed entusiasmanti sulla base di una struttura semplice denominata “EV”. Le idee dei nostri designer e la mission del marchio sono più connessi che mai. “