MS Munaretto. Primo appuntamento stagionale: si parte dai cordoli di Adria

La stagione si apre con sette equipaggi schierati all’Adria Rally Show, spalmati tra le categorie R5, S2000 e S1600.

Schio (Vicenza) – 10 febbraio 2021. La stagione 2021 di MS Munaretto prende vita dai cordoli dell’autodromo Adria International Raceway, palcoscenico dal quale andrà in scena questo fine settimana, nei giorni compresi tra venerdì 12 e domenica 14 febbraio, la terza edizione dell’Adria Rally Show.

Saranno sette gli equipaggi, al via con le auto del tema scledense, a rompere il ghiaccio tra i cordoli del circuito rodigino, terreno di gara scelto dai piloti per ritrovare gli automatismi di guida da sfruttare nelle PS delle future uscite rallistiche.

A farsi largo nel folto schieramento di R5 al via saranno: Davide Pellizzari, navigato da Paolo Poggiana, su Skoda Fabia R5 EVO; Roberto Vellani e Armando Colombini con alle note rispettivamente Silvia Maletti e Antonio Bugelli, entrambi al volante di Skoda Fabia R5; completa il poker Adriano Lovisetto, alla guida di una Citroen DS3 R5 affiancato da Ivan Gasparotto.

Classe meno affollata, ma altrettanto combattuta, per la coppia Paride Brusa/Riccardo Pederzani, ai comandi della sempreverde Peugeot 207 S2000.

Completano la pattuglia d’assalto gli equipaggi composti da Massimiliano Macrì/Maurizio Cappelletti e Andrea Casarotto/Stefano Costi, impegnati a spingere al massimo due Renault Clio S1600 in quella che si prospetta una categoria altamente selettiva.

Appuntamento venerdì 12 per le verifiche tecniche di rito, a seguire shake-down e la partenza ufficiale alle 20:01. La gara andrà in scena tra la giornata di sabato e la mattinata di domenica, per concludersi alle 13:36.