NDM Tecno brinda ai nuovi titoli tricolori con la Renault Clio Rally5

La struttura versiliese, con la vittoria di classe al 12° Liburna Terra, firma il successo nella Coppa ACI Sport R1, relativa al CIRT, e nella 2° Divisione di R1, per quanto riguarda il CIR, grazie alle performance della Renault Clio Rally5, gestita per MC Racing, e di Mattia Zanin.

Massarosa, 9 novembre 2021 – Non poteva chiudersi in modo migliore la “campagna tricolore” di NDM Tecno, che sugli sterrati del 12° Liburna Terra, ultimo appuntamento del Campionato Italiano Rally e del Campionato Italiano Rally Terra, ha incamerato una pesante doppietta di titoli, che si vanno ad aggiungere a quello, già messo in carniere, relativo all’Under 25 nel CIR R1.

Sulle colline attorno a Volterra, la squadra capitanata da Leonardo Bertolucci ha così messo le mani sulla Coppa ACI Sport R1, per quanto riguarda il CIRT, e non paga di ciò ha arpionato anche la classifica della 2° Divisione di R1, relativamente al CIR.

I titoli sono arrivati grazie al primato in classe R1 conquistato con la Renault Clio Rally5, gestita in campo gara per MC Racing, le cui potenzialità sono state nuovamente esaltate da Mattia Zanin, in coppia con Fabio Pizzol. Il giovane alfiere di Vimotorsport è stato, ancora una volta, grande protagonista, comandando le operazioni nella propria classe fin dal primo metro di gara e siglando il miglior crono in 6 delle 8 prove speciali disputate, ponendo così il proprio autografo sui titoli tricolori. Ciliegina sulla torta, è giunto un buon 38° posto assoluto, in una gara che ha visto al via un importante parterre di vetture a quattro ruote motrici.

“Siamo veramente felici di questo risultato – le parole di Leonardo Bertolucci, titolare di NDM Tecno – Ci siamo presentati al via della gara con l’intento di vincere, e tutto è andato nella giusta direzione. La nostra vettura ha dimostrato, per l’ennesima volta, le proprie doti sia a livello di performance sia di affidabilità, viaggiando sempre come un orologio svizzero, e Mattia ha messo in campo una maturità notevole per un ragazzo di 20 anni, che unita alle sue qualità al volante è risultata un mix vincente. Con questa tripletta di titoli tricolori, condivisi tutti con Zanin, possiamo veramente archiviare la stagione 2021, a livello di campionati italiani, con grande soddisfazione. Adesso ci aspettano ancora un paio di uscite nelle gare di zona, prima di goderci un po’ di meritato riposo.”