Partito dal cuore di San Marino il terzo atto del Campionato Italiano Rally Terra

Nella serata di celebrazioni per la 50^ edizione della gara sammarinese i 77 equipaggi del tricolore sterrato, CIAR Junior e CIRT Storico hanno raccolto la sfida sul palco partenza. Nel sabato di gara un concentrato di 9 prove speciali per 73 km cronometrati

Serravalle (RSM), sabato 9 luglio 2022 – Il San Marino Rally ha spento la cinquantesima candelina e ha lanciato la sfida per il terzo round del Campionato Italiano Rally Terra. Attorno alla cittadina e lungo le mura nel cuore del Piccolo Stato è andata in scena la giornata inaugurale della gara organizzata dalla Federazione Auto Motoristica Sanmarinese, che ha portato 77 vetture a scaldarsi sullo shakedown in mattinata, prima di alternarsi sul palco di partenza nella serata, in attesa della competizione tutta da affrontare al sabato. Un antipasto per i protagonisti del tricolore sterrato, affiancati anche stavolta dagli equipaggi di ACI Team Italia impegnati nel terzo round del Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco e dai piloti locali in corsa per il secondo atto della Coppa Rally di 5^ Zona, nonché le auto storiche per il penultimo atto del Campionato Italiano Rally Terra Storico.

Si preannuncia bagarre dalle parti del Titano lungo le 9 prove speciali previste nel triplo passaggio sui tratti “Terra di San Marino” (5 km), “Macerata Feltria” (7,47 km) e “Belforte all’Isauro” (12 km), con arrivo finale fissato dalle ore 19.00 nel centro di San Marino. Su ACI Sport TV, canale 228 di Sky, acisport.it e Facebook @CIRallyTerra, sono previsti collegamenti in diretta per la PS4 “Terra di San Marino” dalle ore 10.35, per la PS5 “Macerata Feltria” dalle 13.35, quindi per l’arrivo finale dalle ore 18.50. Differenziata invece la tabella distanze e tempi per le storiche, che affronteranno le stesse prove solamente per due giri per rientrare in anticipo al traguardo dalle ore 18.00.

Già i primi riscontri emersi dai test preparativi svolti in zona Domagnano, località Piandavello, su un tratto cronometrato di 2,5 chilometri hanno proposto i leader del CIRT, campioni in carica, Paolo Andreucci e Rudy Briani su Skoda Fabia Rally 2 come i più il miglior tempo in 1’40.5, con 6 decimi di secondo in meno rispetto al pilota proveniente dal WRC2 Nikolay Gryazin e Konstantin Aleksandrov su altra Skoda, che saranno trasparenti per l’assegnazione del punteggio del CIRT. Non troppo distanti i due principali rivali di Andreucci per la corsa al vertice del Terra, Enrico Oldrati ed Elia De Guio a 6’’, un decimo meglio rispetto a Giacomo Costenaro con Justin Bardini, entrambi su Skoda. Si conferma tra i possibili primi attori anche in questo round Emanuele Dati, con Giacomo Ciucci su Skoda, che ha fatto segnare un passaggio in 1’44.9.

Tra i ragazzi dello Junior sulle Renault Clio Rally5 il tempo più interessante è quello di Alessandro Casella con Rosario Siragusano in 2’01.2. Per quanto riguarda le auto storiche sembra motivato il rientrante sammarinese Marco Bianchini con Giulia Paganoni su Lancia Delta in 1’58.4, pronto a duellare con i leader del Quattro Ruote Motrici “Lucky” e Fabrizia Pons, in 2’03.5 al miglior passaggio, anche loro su trazione integrale del IV Raggruppamento. Qualche tempo poco indicativo, aspettando lo spettacolo sulle strade del San Marino Rally.

CALENDARIO CAMPIONATO ITALIANO RALLY TERRA 2022: 19-20 marzo | XIII Rally della Val d’Orcia; 14-15 maggio | 29° Rally Adriatico (valido CIAR Junior); 8-9 luglio | 50° San Marino Rally (valido CIAR Junior); 16-17 settembre | Rally dei Nuraghi e del Vermentino; 14-15 ottobre | Rally delle Marche; 11-12 novembre | 13^ Liburna Terra (coeff. 1,5);

CLASSIFICA CIRT: 1. Andreucci-Briani (Skoda Fabia Evo) 30pt; 2. Costenaro-Bardini (Skoda) 20pt; 3. Oldrati-De Guio (Skoda) 17pt; 4. Battistolli-Scattolin (Skoda Fabia Rally2) 12pt; 5. Vagnini-Franchina (Skoda) 11pt; 6. Trevisani-Marchesini (Skoda) 9pt; 7. Dati-Ciucci (Skoda), Tonso-Fappani (Skoda) 8pt; 8. Dettori-Pisano (Skoda) 6pt; 9. Ceccoli-Capolongo (Skoda) 5pt; 10. Sandrin-Franco 2pt; 11. Manfrinato-Zanella (Skoda) 1pt

CLASSIFICA CIAR JUNIOR: 1. Casella 39pt; 2. Zanin 29pt; 3. Nicelli 26pt; 4. De Antoni 20pt; 5. De Nuzzo 14pt; 6. Ceriali-Gianaroli 12pt; 7. Carra 6pt; 8. Solitro 4pt;

COPPA RALLY 5^ZONA ASSOLUTA: 1. Oldrati 10pt; 2. Costenaro 8pt; 3. Dati 6pt; 4. Dalmazzini 5pt; 5. Dettori 4pt; 6. Trevisani 3pt; 7. Miele 2pt; 8. Sandrin 1pt

CLASSIFICHE CIRT STORICO: 4RM | 1. “Lucky” 24pt; 2. Bacci 22pt; 3. Pellegrini 11pt – 2RM: 1. Tonelli 52pt; 2. Ormezzano 46pt; 3. Grifoni 38pt; 4. Costa 37pt; 5. Landini 32pt: 6. Pelliccioni 22pt