Pavel Group-bis al Rally “Carnevale”

Rientro alle gare esaltante per Luca Panzani dopo sette mesi di pausa. Per il pilota di Lucca,  con al fianco Alessia Bertagna, è il secondo alloro nella gara dopo quello della passata edizione. Con la Skoda Fabia Rally2, non hanno concesso praticamente nulla agli avversari. Panzani-Bertagna in azione al “Carnevale” (Foto Amicorally)

Massarosa (Lucca), 13 febbraio 2022Debutto stagionale e prima vittoria, per Pavel Group, al 38° Rally del Carnevale, la seconda competizione dell’anno in Italia, corsa nella giornata odierna in Versilia.

Il lucchese Luca Panzani, con una Skoda Fabia Rally2, con al fianco Alessia Bertagna, dopo il successo del 2021, ha concesso il bis con una condotta di gara che non ha concesso nulla agli avversari. Preso il comando della corsa fin dalla prima prova speciale di Stiava, il portacolori della scuderia Jolly Racing Team ha consolidato poi il vantaggio sugli avversari nella fase centrale di gara, adottando poi una tattica conservativa nell’ultima frazione del confronto.

“Una grande soddisfazione ed un risultato che per noi conta molto – commenta Luca Panzaniin quanto era dallo scorso luglio che non salivamo in macchina. Non è stato facile riprendere il ritmo, queste vetture sono molto professionali e chiedono soprattutto il feeling da parte del pilota, sicuramente con la “ruggine” che avevo l’ho sfruttata in piccola parte del suo potenziale. Abbiamo attaccato subito, sapevamo di essere nel mirino di molti, proprio per questo volevamo vedere la reazione degli avversari, siamo andati subito al comando ed abbiamo poi gestito la situazione senza perdere concentrazione. Macchina perfetta, gomme perfette, squadra impagabile, ci hanno messo a disposizione un mezzo stratosferico. Un grazie anche ad Alessia, riprendere il ritmo dopo tanto tempo non è stato facile, ma ce l’abbiamo messa tutta, far bene in questa gara voleva dire molto per il prosieguo stagionale e meglio di così non poteva andare!”.

Classifica finale 38° Rally del Carnevale: 1. Panzani-Bertagna (Skoda Fabia) in 39’56.2; 2. Rusce-Paganoni (Hyundai i20) a 30.1; 3. ”Pedro”-Mometti (Volkswagen Polo) a 33.6; 4. Pisani-Vecoli (Peugeot 208) a 1’53.6; 5. Giovanetti-Rossi (Skoda Fabia) a 2’17.6; 6. Bindi-Sanesi (Skoda Fabia) a 2’25.8; 7. Tanozzi-Ambrogi (Skoda Fabia) a 2’35.8; 8. Sgado’-Panzani (Skoda Fabia) a 2’53.3; 9. Paolinelli-Castiglioni (Renault Clio) a 2’59.1; 10. D’Arcio-Filippini (Renault Clio Williams) a 3’01.7.