Per Moricci-Garavaldi (Skoda Fabia R5) buon lavoro di squadra al Rallye Elba

I portacolori della scuderia Porto Cervo Racing hanno chiuso al quattordicesimo posto assoluto il 54° Rallye Elba valido come prova d’apertura del Campionato Italiano Wrc. Prossimo appuntamento il Rally della Valdinievole in programma l’8 e il 9 maggio. Foto Martino Areniello

L’equipaggio formato da Paolo Moricci e Paolo Garavaldi, su Skoda Fabia R5, ha terminato al quattordicesimo posto assoluto il 54° Rallye Elba-Trofeo Gino Mini valido come primo round dell’impegnativo Campionato Italiano Wrc.

I portacolori della scuderia Porto Cervo Racing, dopo le positive performance registrate al Rally “Il Ciocco” e “Colline Metallifere” hanno affrontato la “due giorni” della difficile e selettiva classica toscana con l’obiettivo di trovare il giusto feeling con la Skoda Fabia R5 curata dalla Pavel Group.

Dopo il buon riscontro cronometrico nella prima prova speciale, la “Volterraio-Cavo”, la più lunga della gara (ben 27 chilometri), dove Moricci e Garavaldi hanno chiuso al tredicesimo posto assoluto, nelle restanti quattro prove speciali (una prova è stata annullata per motivi di sicurezza) la situazione di classifica era onorevole, ma l’equipaggio ha continuato ad avere problemi di adattamento al modo di guidare per questa vettura.

“La gara è stata buona sotto l’aspetto di lavoro di squadra ed equipaggio sul ritmo di prova speciale”, ha commentato il co-pilota Paolo Garavaldi, “non siamo soddisfatti dei riscontri crono e, per questo, stiamo analizzando vari filmati per capire dove paghiamo in termini cronometrici. Archiviata questa gara, il prossimo Rally sarà il Valdinievole fra tre settimane, gara che abbiamo vinto in passato. Ringrazio la T Tecnica e la Porto Cervo Racing per il supporto che ci viene dato in ogni occasione”.

Per Moricci-Garavaldi il prossimo appuntamento sarà sempre in Toscana, al 36° Rally della Valdinievole e Montalbano in programma l’8 e il 9 maggio. La gara, con partenza e arrivo a Larciano (Pistoia), presenta sei prove speciali (56,910 chilometri cronometrati e 123,050 complessivi) concentrate in un fazzoletto di territorio che dalla Valdinievole guarda alle pendici del Montalbano.

Intanto, nel rinnovato sito internet della Scuderia Porto Cervo Racing www.portocervoracing.it – che integra la comunicazione offerta attraverso le pagine Social (Facebook, Instagram, Twitter e Youtube) – è possibile trovare tutte le notizie relative alle attività del Team, con la sezione, tra le altre, creata per i suoi piloti e co-piloti. Inoltre, è presente un “sito nel sito” interamente dedicato al “Rally Terra Sarda” e al “1° Rally Terra Sarda Storico” (valido come prova del Campionato Rally Storici Delegazione Sardegna) organizzati dalla Porto Cervo Racing, in programma il 2 e 3 ottobre 2021. La nona edizione del Rally Terra Sarda sarà valida come ultima prova della Coppa Rally di Zona, per il Sardegna Rally Cup, per la Serie R Italian Trophy e per il Campionato Rally Delegazione Sardegna.