“R Italian Trophy” appuntamento al 6° Rally Il Grappolo

Foto Magnano

A San Damiano d’Asti i motori stanno per accendersi. Tutto è ormai pronto per la sesta edizione del Rally “Il Grappolo” secondo round inserito nella serie R ITALIAN TROPHY e nella Coppa Rally di Zona 1. Gara che si presenta con un percorso tecnico, impegnativo e spettacolare che percorrerà le colline alfieri con tanti protagonisti pronti alla sfida per contendersi posti di vertice sia nei rispettivi raggruppamenti e sia in chiave assoluta.Ottima l’adesione di equipaggi alla Serie nei 3 raggruppamenti, con un totale di 18 equipaggi che si sfideranno lungo gli affascinanti asfalti piemontesi delle 6 prove speciali che compongono la gara.Nel 1°, tutti e 7 gli equipaggi iscritti saranno al via su Skoda Fabia e precisamente con il nr. 3 l’aostano Elwis Chentre in coppia con Fabio Grimaldi, con il nr. 5 Jacopo Araldo e Lorena Boero; con il nr. 9 il duo composto da Stefano Giorgioni e Federico Boglietti; con il nr. 10 il consolidato equipaggio Massimo Marasso – Luca Pieri; con il nr. 12 Federico Santini e Marco Barsotti; con il nr. 21 Claudio Banchini Giazzi insieme a Matteo Nobili; chiudono l’elenco con il nr. 26 Pierangelo Tasinato con alle note Mattia Nicastri. Nel 2° raggruppamento sono 8 gli equipaggi in sfida, dove i primi 3 saranno al via a bordo di Renault Clio R3 e precisamente con il nr. 40 la coppia in abitacolo e nella vita composta da Gianluca Quaderno e Lara Zanolo; con il nr. 41 Antonio Annovi con alle note Tatiana Santini; con il nr. 42 Patrich Chironi e Yannick Joly. Peugeot 208 Rally 4 turbo per il nr. 54 di Cristiano Fenoglio e Marco Rosso. L’elenco prosegue con il nr. 44 sulle portiere della nuova Clio Rally 4 condotta in gara da Emanuele Rosso e Andrea Ferrari. Altra vettura francese ma della casa del Leone, per il nr. 45 “Lello Power” e Simone Bellanzon su 208 rally 4 turbo. Stessa tipologia di vettura anche per Vincenzo Torchio e Mauro Carlevero con il nr. 48. Sempre su 208 rally 4 ma atmosferica per il duo composto da Alberto Porello e Anna Adriano con il nr. 49. Per quanto riguarda il 3° raggruppamento, saranno 3 gli equipaggi in sfida, tutti a bordo di Renault Clio Rally 5 e precisamente con il nr. 94 Alessandro Bramafarina e Fabrizio Gianotto; con il nr. 95 Marco Varetto e Vittorio Bianco e con il nr. 97 Hervè Milliery con Nadir Bionaz.Sabato 21 a partire dalle 18.40 dalla centrale Piazza Libertà a San Damiano d’Asti vi sarà la partenza con le vetture che dopo la “pedana” verranno condotte in riordino notturno. La gara entrerà nel vivo e si svolgerà interamente nella giornata di domenica 22 con la disputa delle 6 prove speciali in programma, rispettivamente “Ronchesio” di 12,20 km, “Castagnole” di 11,70 km e “Revigliasco” di 12,85 km, tutte e 3 da ripetere 2 volte, per un totale di 73,50 km cronometrati. Arrivo previsto a partire dalle 17.52, in via Hope sempre a San Damiano d’Asti.