RACEDAY CS 12 – Iniziativa Green anche al 2° Rally Terra Valle del Tevere con Rachele Somaschini

Milano, 10 febbraio 2022 – Continua l’iniziativa green Raceday, appoggiata dalla Federazione e dagli organizzatori delle gare che compongono il Challenge Raceday.

Anche la gara eccellentemente organizzata da Valtiberina Motorsport, supportata dai comuni di Asciano, Anghiari e Pieve Santo Stefano, aderisce all’iniziativa Green per l’ambiente. Verranno infatti piantati tanti alberi da frutta quanti saranno gli iscritti alla gara, nel territorio dei tre comuni coinvolti.

L’iniziativa Green Raceday dopo due padrini di grande livello quali Nicolò Marchioro e Alessandro Bettega a questa gara avrà una testimonial d’eccezione Rachele Somaschini, la giovane pilota lombarda che sta facendo un’eccellente percorso nei rally ed è molto sensibile a tutte queste iniziative. Rachele sostiene tra l’altro e da molto tempo, una raccolta fondi che si chiama Correre per un respiro, per combattere la fibrosi cistica che ha colpito anche lei.

Ecco come ha commentato Rachele Somaschini: “Il nostro pianeta è prezioso e ci dimostra sempre più energicamente di aver bisogno di cura. L’iniziativa Raceday della piantumazione nell’area di gara, a cui aderisco con molto piacere, per quanto rappresenti un gesto simbolico, focalizza l’attenzione verso tematiche ambientali verso cui tutti dobbiamo acquisire maggiore sensibilità. Una bella iniziativa green, che contribuirà a ridurre l’impatto ambientale del rally e che auspicabilmente diventerà sempre più un esempio da imitare”.

Il 2° Rally Terra Valle del Tevere segnerà anche l’attribuzione di uno dei premi importanti Raceday. I migliori tre piloti Under 25 dopo tre gare potranno partecipare al Gigi Galli Winter Camp. La pista di neve e ghiaccio di Livigno darà la possibilità a questi giovani piloti di poter imparare e migliorare la guida su neve con il prezioso contributo di Gigi Galli.

La gara. Il 2° Rally Terra Valle del Tevere, organizzato impeccabilmente da Valtiberina Motorsport, è diventato in breve tempo una gara importante e che riporta Raceday alle origini, con tempi e costi contenuti, mantenendo le storiche prove speciali che tanto appassionano i piloti.

I partecipanti andranno ad affrontare 7 prove speciali in totale, una da correre una sola volta e le altre che saranno ripetute tre volte.  Un format certamente adatto ai piloti amatoriali, ma anche a piloti che si stanno preparando ad affrontare dei campionati maggiori. Il 26 febbraio sono in programma le operazioni di verifica che si svolgeranno al Borgo Palace Hotel di Sansepolcro, le ricognizioni, lo Shakedown e la prima prova speciale, la quale avrà copertura televisiva, per poi passare a  domenica 27, con il resto delle sfide.

Questa gara sarà la penultima del Challenge Raceday stagione 2021-2022 e servirà a raccogliere punti preziosi prima della gara finale, l’inedito Rally di Foligno a metà aprile.

Inoltre il 2° Rally Terra Valle del Tevere ha avuta riconosciuta la validità quale prima prova del Campionato Italiano Rally Terra Storico, poi ci sarà la validità internazionale, quella conferita dal Tour European Rally Series (TER), per il quale anche in questo caso aprirà la stagione. Grande orgoglio quindi per una gara giovane e già decretata matura per accogliere sfide importanti.