Rally Cup Italia, Strabello è vice campione

Il pilota di Legnago chiude il cerchio di una stagione da protagonista, secondo in R2C ed in Michelin Zone Rally Cup, aggiungendo la vittoria in R Italian Trophy. Foto Mario Leonelli

Legnago (VR), 03 Novembre 2021 – La finale Rally Cup Italia consacra Stefano Strabello tra le realtà più interessanti del panorama rallystico nazionale, al termine di un Rally Città di Modena che lo ha visto salire sul secondo gradino del podio, nell’ambito della classe R2C.

Il pilota di Legnago, affiancato da Ivan Gasparotto sulla Peugeot 208 Rally 4 di Baldon Rally, ha dimostrato uno stato di forma impeccabile anche nell’entroterra emiliano, andando a chiudere l’atto conclusivo della Michelin Zone Rally Cup al secondo posto nel quarto raggruppamento.

Un bottino ulteriormente arricchito dalla vittoria del secondo, per quanto riguarda la terza zona, in R Italian Trophy, ponendo la tradizionale ciliegina sulla torta di un 2021 indimenticabile.

Pronti, via ed il primo scontro diretto, quello sui dieci chilometri e mezzo della “Barighelli” al Sabato, vedeva il portacolori di Destra 4 Squadra Corse già in palla, secondo a soli 3”7.

Lamentando qualche problema alle gomme Strabello si confermava ai vertici, difendendo al giro di boa la seconda piazza dagli attacchi di un Brega distante solamente otto decimi.

Con una seconda metà di Domenica in crescita, autore dello scratch sul terzo passaggio di “Barighelli”, il portacolori della scuderia di Rovereto riusciva a mettere in cassaforte il titolo di vice campione di classe R2C, dando via ai festeggiamenti per un risultato da incorniciare.

Questo Modena è stata una gara molto difficile” – racconta Strabello – “perchè la nebbia non ci dava mai tregua e, visto il fondo umido, la scelta delle gomme era davvero un rebus. Non immaginavo potesse essere così dura qui ma ce l’abbiamo fatta. Volevamo il primo posto in finale, ad ogni costo, perchè sarebbe stata la conclusione di un 2021 spettacolare. Va bene anche così. Il secondo posto ci ha dato molta soddisfazione e, viste le annate precedenti, essere arrivati qui, senza fare danni, ci voleva proprio. Abbiamo indovinato l’assetto, vista la strada molto sconnessa, ma abbiamo patito un po’ con le gomme, specialmente nel primo giro della Domenica. Siamo andati in sicurezza, non abbiamo mai rischiato più del dovuto. Grazie di cuore a tutti i nostri partners, per aver creduto in noi, e speriamo di aver gratificato la loro fiducia. Grazie a Baldon Rally, una vettura sempre al top ed una squadra affidabile. Grazie ad Ivan, per starmi sempre accanto e per avermi dato un sacco di consigli utili quest’anno. Grazie a mio papà perchè, senza di lui, non sarebbe possibile tutto questo. È stato tutto bellissimo.”

Se il Città di Modena ha definitivamente chiuso il sipario sulla stagione di Coppa Rally ACI Sport, per le varie zone che han portato a questa finale, il 2021 di Strabello potrebbe riservare ancora qualche gustosa sorpresa, per regalarsi un sogno che potrebbe diventare realtà.

Visto che l’annata è stata più che positiva” – conclude Strabello – “stiamo lavorando, in questi giorni, per chiudere in bellezza l’anno in corso. Per scaramanzia non voglio ancora svelare nulla ma potrebbe essere un sogno che uscirebbe dal mio cassetto. Sarebbe il modo migliore per chiudere una stagione che ci ha regalato grosse soddisfazioni. Staremo a vedere, a breve.”