Rally della Marca, oggi aprono le iscrizioni

Matura sulle colline trevigiane il vino nuovo e la corsa, dopo un anno di stop, è pronta a ricominciare il suo viaggio frizzante all’insegna del Prosecco docg 

Conegliano, 9 giugno 2021_Aprono oggi le iscrizioni al 37° Rally della Marca che andrà in scena tra venerdì 9 e sabato 10 luglio. Si comincia sempre così, il primo atto ufficiale segna l’inizio del countdown fatidico all’appuntamento rombante. E l’attesa aggroviglia emozioni per una miriade di soggetti, in prima battuta i componenti del Nuovo Comitato Motor Group capitanato da Giacomo Fumei, i nuovi proprietari del marchio, Giandomenico Basso e Francesco Stefan, ma anche Gigi ed Elena Brunetta che hanno appena passato la mano pur rimanendo vigili e collaborativi. Ci sarà tempo fino a mercoledì 30 giugno per inviare la scheda di adesione alla gara, valida per Campionato Italiano Wrc, Coppa Rally di Zona 3, Logistica Uno Rally Cup by Michelin, R-Italian Trophy e Clio Trophy. E’ una sfida che manca da 24 mesi, causa l’annullamento dello scorso anno determinato dalla pandemia, e che ha quindi voluto ripresentarsi con una nuova veste per ripartire mostrando fresche ambizioni. Scelta l’elegante Conegliano come base operativa, sede di partenza e arrivo, viene mantenuta intatta la tradizione delle prove speciali, solo ricalibrate in ossequio alle disposizioni di Aci Sport, emanate quando ancora la campagna di vaccinazione non stava correndo a tutta velocità come adesso. Così il Marca 2021 partirà con l’impegnativa scrematura del “Monte Cesen” (17,66 km) nella serata di venerdì 9 luglio, in replica due volte sabato 10 luglio assieme a “Monte Tomba” (12,08) e “Arfanta” (8,04). Colline trevigiane pronte a riaccogliere un tifo corretto e responsabile se, come si spera, sarà corsa aperta al pubblico. Nelle sei edizioni tricolori finora disputate, dal 2014 al 2019, due vittorie di Luca Pedersoli, il driver bresciano che ha dominato i primi due atti della stagione in corso, Elba e salento. Sarà ancora lui il pilota da battere e il Marca avrà l’occasione di rendere più incerta la lotta scudetto.