RC Auto: la correlazione tra sinistri e premi non è equivalente in tutta Italia

Alcune regioni, specie del Centro-Sud, sono più avvantaggiate a sfavore di altre più virtuose. Lazio, Campania e Sicilia con un costo medio di sinistri alto godono di ricarichi più bassi della polizza se paragonati ad aree con ricarichi maggiori, ma con costo medio di sinistri inferiore (Trentino, Umbria, Liguria)

Milano, 16 Novembre 2020 – Segugio.it, leader nella comparazione assicurativa in Italia, ha svolto un’analisi per approfondire il rapporto fra costo dell’RC Auto e il costo medio dei sinistri sul territorio nazionale.

Come evidenziato dalla Tabella 1, il premio medio RC Auto nel 2019 è stato piuttosto diversificato nelle varie regioni italiane: si partiva da un minimo di 300€ in Valle d’Aosta fino ad un massimo di 526€ in Campania. Normalmente la differenza di prezzo è imputata al diverso costo dei sinistri, derivante da diverse frequenze ogni cento veicoli circolanti e dall’importo medio del risarcimento. Come si nota, il costo medio del sinistro è stato anch’esso molto differenziato sul territorio nel corso del 2019, con un minimo di 198€ in Friuli Venezia Giulia ed un massimo di 367€ in Campania.