Sandro BRUNELLO REGALA UN ALTRO PODIO A BOLZA CORSE

Il pilota di Pernumia, al debutto sulla Renault Clio Cup 4 del team adriese, chiude il weekend, alla Salita del Costo, con un buon terzo di classe e di gruppo. Foto Actualfoto/Leonelli

Adria (RO), 22 Marzo 2021 – Camaleontica Bolza Corse ma sempre efficace, anche nel primo appuntamento del Triveneto con la velocità in salita, l’edizione numero ventinove della Salita del Costo, che ha visto la compagine adriese ancora una volta a podio, grazie ad un neo acquisto.

Stiamo parlando di Sandro Brunello da Pernumia, provincia di Padova, che si presentava ai nastri di partenza della classica vicentina alla guida della Renault Clio Cup 4 polesana.

Una prima presa di contatto avvenuta in un contesto del tutto atipico per una cronoscalata, in virtù di un’abbondante nevicata caduta sul tracciato durante la prima sessione di prove libere.

Il meteo dava sole con nuvole per le prove del Sabato” – racconta Brunello – “ma, ad un certo punto, ha cominciato a nevicare ed in tanti si sono ingannati con le condizioni del fondo, dando vita a parecchie uscite di strada. Dal canto nostro siamo stati fortunati perchè siamo partiti poco prima che iniziasse a nevicare e siamo arrivati in cima senza alcun tipo di problema. I primi chilometri con la vettura sono stati ottimi e tutto funzionava a perfezione, in ogni prova.”

Un avvio che vedeva il portacolori di Monselice Corse chiudere la giornata del Sabato con un quarto ed un terzo tempo di classe RS-TURBOCUP2, quarto assoluto di gruppo RS-CUP.

Con una sola manche di gara a disposizione, da affrontare la Domenica, non erano ammessi errori e Brunello metteva sul campo una notevole progressione, abbassando notevolmente il proprio precedente parziale e concludendo sul gradino più basso del podio di classe e di gruppo, regalando un altro trofeo da aggiungere alla bacheca Bolza Corse.

La Domenica le condizioni meteo sono migliorate di molto” – aggiunge Brunello – “ma vari ritardi in partenza, causati dalle uscite di altri concorrenti, mi hanno un po’ deconcentrato. Curva dopo curva la soddisfazione ed il divertimento crescevano. La Clio di Bolza Corse si comportava benissimo. Assetto buono, un cambio sequenziale preciso ed un impianto frenante che ti dava fiducia. Ero invitato a spingere sempre di più, cercando però di tenere alto il livello di attenzione. Sono molto felice della scelta che ho fatto, quella di correre con Bolza Corse, e ringrazio di cuore Silvano e Stefano, sempre presenti e molto professionali nel servizio svolto.”

Un podio che ha acceso ulteriormente Brunello, deciso a non lasciare la partecipazione al Costo una parentesi temporanea bensì determinato nel tornare al volante a casa propria.

Calendario permettendo infatti il patavino potrebbe essere al via del prossimo Slalom dei Colli Euganei, Città di Este, valevole per il Campionato Italiano Slalom, in programma a Settembre.

Con Bolza Corse mi sono trovato davvero molto bene” – conclude Brunello – “e mi piacerebbe poter tornare alla guida della Renault Clio Cup 4. Secondo me tra le porte dello Slalom dei Colli Euganei, ad Este, potrebbe essere una vettura molto performante. Vedremo cosa decideremo.”